CAMPIONATO ITALIANO MASTER INDIVIDUALE: AD OSTELLATO SI APRONO LE DANZE

Il Circondariale di Ostellato nel tratto tra il km 5 e il km 7 ha ospitato quest’oggi la prima prova del campionato italiano individuale Master.

La gara si è disputata sotto un sole cocente che ha portato la temperatura oltre i 30 gradi rendendo così molto difficoltosa la pescata.

Gara di 4 ore con termine alle ore 14 con gli oltre 150 concorrenti che hanno provato in tutti  modio a cercare di catturare qualche pesce oggi molto diffidenti e apatici.

I concorrenti avevano la tecnica libera anche se la maggior parte ha deciso di provarci con la tecnica all’inglese.

Scarsi i risultati per coloro che avevano deciso di riporre tutte le speranze sull’uso della roubaisienne.

Qualche pesce, lo si è preso all’inglese dunque sulla distanza dei 50 metri e come nel caso di Massimo Vezzalini le catture dei carassi è avvenuta innescando all’amo solo il ver de vase.

Domani la seconda prova, nella speranza che qualche pesce in più possa uscire, anche se pare che giri a branchi altrimenti non si giusitificano i pesi eccessivi usciti in alcuni picchetti e poco o niente nei picchetti vicini.

Da Ostellato per MF, Sabrina Converso.

GALLERIA FOTOGRAFICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.