I PROTAGONISTI DELLA SERIE A1 DI PESCA AL COLPO

Dopo la stupenda doppia prova del Cavo Lama che ha regalato tanto divertimento a tutti gli intervenuti, vincitori e vinti, ecco come sempre la parola a chi ha meglio interpretato il canale modenese…

DARIO ALESSANDRI – DANY CLUB HYDRA


Ciao Simone , penso e anche tu sarai d’accordo con me che in questi tre giorni abbiamo trovato un cavo lama stupendo .

Domenica penso che  siamo stati fortunati nel sorteggio ,siamo capitati tutti e 4 nello stesso settore del sabato ,Bonetti Carlo e’ stato sorteggiato nello stesso picchetto, io e Porta Simone ci siamo spostati di una pedana e Cereda Giuliano nello stesso settore.

Intanto ti ho elencato la mia squadra.

Cosi abbiamo corretto alcuni errori della gara del sabato. L’impostazione x tutti era partenza a 13 m pasturando con solo bigatti in colla e pescando con un galleggiante da 2/3 grammi x poi ripiegare alla pesca corta appena la pescosita’ diminuiva sul fondo preparato  a 6 pezzi con solo pastura con qualche bigatto morto.

Al sabato abbiamo fatto un piccolo errore che ci ha fatto perdere dei punti, di insistere troppo sulla pesca lunga, così alla domenica abbiamo ripiegato alla pesca corta molto prima rispetto al sabato.

Io alla domenica  dopo 15 minuti ero gia’ a 6 pezzi cercando di prendere tutto quello che era possibile catturando circa 180 pesci ,scodellando pastura Etang Hydra pescando con un galleggiante match pro37 hydra e un amo della serie 610 hydra del n.16.
Con questa vittoria abbiamo riscattato la brutta prestazione di Adria e affronteremo le prossime gare con un altro morale.

CHRISTIAN RIGLIETTI – CANNISTI CESANESI MILO

La nostra squadra è formata da me, Frigerio Marco, Daniele Minorini e Gianluca Losa.
Questa stagione è partita molto bene e sopra le nostre aspettative, in più per me una stagione per ora straordinaria iniziata con 3 vittorie nelle prime 3 gare.
Passiamo alla Lama, dopo varie prove e dopo aver visto il CIS abbiamo scelta di impostare la gara a 6pz.
Eravamo convinti, soprattutto dopo i 6 punti di Adria, che questa scelta fosse la meno rischiosa e soprattutto fosse la scelta giusta per portare a casa 4 “piazzamenti”.
Avevamo notato la diversità di taglia che c’era da 6pz a 13mt ma in realtà grazie alla grande pescosità siamo riusciti, con un numero più alto di catture , a pareggiare questa differenza.
Abbiamo pescato per il 90% a 6pz e ogni tanto provavamo a 4 pz visto dalle prove che ci si poteva trovare qualche pesce di taglia.

Tuttavia in gara non ci ha regalato grosse catture.
Abbiamo preparato la pescata corta con dei galleggianti da 0.50/0.75/1gr.
Come ami abbiamo usato esclusivamente il P132 mis. 18.
LA pasturazione invece, è stata costante e ritmata sempre con una palla di pastura e una di bigatti incolla.

Come pastura abbiamo mischiato 1kg di canale e 1kg di exploit di Milo.
Io personalmente ho pescato in seconda zona e capito nel settore C sia sabato che domenica e vinco i due giorni con 6700kg sabato e 6400kg domenica con oltre 180 pesci a giornata.
Vorrei ringraziare i nostri “sostenitori/aiutanti” che ci seguono sempre nelle gare e soffrono con noi e sono mio papà Cosimo, Cesare e lo “zio mario”.
Adesso ci aspettano altre 3 prove impegnative, vedremo….

MARCO RUMI – LEONESSA BRESCIA COLMIC

Ciao Marco, una buona prova ieri con 13 penaliTá e un ottima prova oggi con 11 che vi consegna il secondo posto di giornata.

Sì, grazie, come hai detto tu due prove davvero buone che ci danno grande soddisfazione e ci ripagano degli sforzi di questi giorni.

Raccontaci qualcosa di queste due gare

Come squadra si era visto durante i giorni di prova che la era valida sia la classica pesca a 13 metri che la pesca corta fatta a 5 o 6 pezzi, ma secondo noi era importante scegliere una linea di pesca e tenerla per tutta la durata della gara. Noi abbiamo optato per la pesca lunga, pescando con galleggianti compresi tra 1.5grammi e 3. Abbiamo sempre alimentato con dei bigattini in colla tenendo a volte anche  un ritmo di pasturazione abbastanza elevato.

Che prodotti avete usato per affrontare queste due prove?

Come galleggianti abbiamo usato l’edy per la pesca 13 metri, per la pesca corta abbiamo optato per il carpita sempre di casa Colmic, lenze costruite con filo X5000 del diametro 12.5 e come ami abbiamo usato i B957 nelle misure del 14 16 e 18.
I bigattini invece sono stati incollati con il nostro stabilix.

Bene Marco vuoi ringraziare qualcuno?

I ringraziamenti vanno sicuramente ai miei compagni di squadra, alla società che non ci fa mai mancare nulla anche come supporto tecnico, e anche al nostro sponsor Colmic che ci aiuta con consigli sempre utili per la preparazione delle gare. Vorrei fare anche un ringraziamento particolare ad un grande amico nonché un forte agonista, Fornari Marzio, sempre pronto anche lui ad aiutarci e a sostenerci in tutte le prove.

MARCO ROSSI – NUOVA LLOYD COLMIC


Ciao Marco, ieri vittoria di giornata con 6 punti oggi invece 15 punti di giornata…

Ciao Simone, si ieri giornata perfetta con tre primi e un terzo, oggi un po’ meno ma va bene lo stesso.

Ci vuoi dire quali sono i componenti della tua squadra?

Sia sabato che domenica hanno pescato: in prima zona Riccardo Mangiagalli, in seconda Marco Rossi, in terza Massimiliano Greco e in quarta Silvio Pasquali.

Come avete preparato questa gara?

Abbiamo osservato le gare precedenti nel Centrale, soprattutto il CIS del weekend prima, e siamo venuti a fare qualche gara di prova che vengono organizzate in settimana.

Come avete impostato la gara?

Non avevamo un’impostazione generale identica per tutti quanti, avevamo due pesche a 13m e a 6 pezzi preparate bene e poi ognuno sul suo picchetto decideva cosa fare in base alla zona e all’andamento della gara.

Cosa avete usato nella pescata?

Non avendo il fouilles a disposizione come il CIS, avevamo un problema in meno nel scegliere se usarlo o no. Abbiamo bagnato 1 kg di Speedo con 1 Kg di Wonder Black, e incollato 1 litro di ghiaia con 1/4 di bigatti.

Come ti e’ sembrata questa gara?

Abbiamo trovato un Cavo Lama in forma strepitosa come non si vedeva da anni. Tanto pesce e a tutte le distanze. Avevi l’imbarazzo della scelta su cosa fare.

Vuoi ringraziare qualcuno in particolare?

Ringrazio i miei compagni di squadra che mi hanno aiutato a crescere in questi anni, arrivando io dal Piemonte, dove queste pesche non esistono. Ringrazio la Nuova Lloyd per il supporto che ci fornisce. Ringrazio lo sponsor Colmic che quest’anno ci è particolarmente vicino con suggerimenti e consigli. E per ultimo, ma non di minore importanza, ringrazio i miei genitori che ogni gara del Campionato partono da Torino per stare con me il weekend.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.