LA F.LLI CAMPANA TUBERTINI AL PRANZO SOCIALE

Domenica 21 Gennaio 2018, presso il ristorante “LA LIMONERA” a Rovellasca (CO), si è svolto il 37° Pranzo Sociale della ASD SPS F.lli CAMPANA – TUBERTINI.

Il presidente Campana Ivano, nel discorso di “Benvenuto”, ha voluto ringraziare a nome di tutti i Soci i numerosi ospiti intervenuti fra cui:

Il Sindaco del comune di Solaro Ing. Manenti  Diego,

Moretti Renzo,  Mantegazza Livio…. e molti altri.

In rappresentanza della Ditta Tubertini era presente Corradi Marcello, agonista della Lenza Emiliana.

In rappresentanza dalla Sezione FIPSAS di Monza e Brianza era presente il Presidente di Sezione Zatta Roberto e il Responsabile del settore Acque di Superficie Giunta Lorenzo.

Un ringraziamento speciale va a tutti i Soci e a tutti i collaboratori esterni, che durante l’anno contribuiscono attivamente  allo svolgimento delle numerose attività che il nostro team organizza.

Durante il Pranzo sono stati premiati gli agonisti che hanno partecipato ai tornei sia di squadra che individuali della passata  stagione, ottenendo risultati molto soddisfacenti.

In particolare il settore giovanile che, oltre ad aver vinto il Campionato Italiano Individuale ed il Club Azzurro cat. Under 16 con Matteo Faletra,

con la squadra composta dai “Ragazzi Terribili” (Faletra, Pavanello, D’angella e Marangon) si è conquistata con merito il passaggio al Trofeo di Serie A1 dopo un solo anno di esperienza nel Campionato Regionale Lombardo !

Il Presidente Campana Ivano ha voluto sottolineare che i grandi risultati sportivi ottenuti nella passata stagione sono frutto di un lavoro di squadra che, coordinato dal Direttore Tecnico Ruggeri Fabio, ha permesso di far avanzare la Società a livello nazionale.

I Soci hanno consegnato al Presidente un omaggio in segno di riconoscenza e stima per tutto l’impegno profuso.

Il Pranzo si è chiuso con i rinnovati ringraziamenti del Presidente Campana Ivano a tutti i Soci e a tutti i presenti per l’enorme disponibilità dimostrata ed il senso di appartenenza ad una Società che, prima di tutto, vuole essere motivo di aggregazione per tutti.

Un arrivederci all’anno prossimo.

 

Agostoni Giorgio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.