IN DARSENA A MILANO LA SECONDA EDIZIONE DEL MILO DAY

Per il secondo anno consecutivo è stata la darsena di Milano ad ospitare un evento dal fascino particolare , il Milo Day, una gara di pesca al colpo che ha richiamato 16 aficionados dalle giubbe rosse delle società  Fondazione ATM Sez. Pesca, Longobardi Milo  e Cannisti Cesanesi Milo.

A farsi carico di tutto l’assetto organizzativo ci hanno pensato i soci della Polizia Municipale di Milano con Giancarlo Manzelli e Guido Ghisalberti su tutti, che fanno parte della sezione milanese, e che dal profilo FB di Guido abbiamo recuperato le foto di questo articolo.

I concorrenti si sono impegnati con la tecnica della roubaisienne ma è stata la tecnica dell’inglese che ha permesso di realizzare le maggiori catture tra carassi, barbi, cavedani, qualche pigo e qualche carpotta.

Diverso il discorso per il primo settore. Purtroppo solamente gli ultimi tre si sono divertiti, riuscendo ad avere una continuità di carassi. Per gli altri cinque del settore invece è stata una sofferenza, in termini di catture. I tanti cavedani della Darsena di Milano sono rimasti sulla sinistra, non entrando praticamente mai in pastura.

A dominare ancora una volta il settore B è stato Marco Frigerio grazie ad una super pescata fatta soprattutto di carassi. Secondo pesto per Bruno Frigerio padre e terzo assoluto Milo Colombo tutti con pesi notevoli compresi tra i 13 e i 16 chili.

Nel settore A ha dominato Andrea Mantovani a seguire Jacopo Capozza e Franco Marcoionni anche in questo settore con pesi compresi tra i 10 e i 14 chili.

Il Milo Day Madonnina 2018 è stato molto apprezzato anche dal pubblico che passeggiando si fermava incuriosito a guardare i pescatori in azione di pesca.

Marco Frigerio con un bel carassio che ha contribuito a fargli vincere il settore.

Un tratto della Darsena zona campo gara di pesca

Pescatori in azione con qualche curioso che passeggiando non manca di osservare i protagonisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.