Seconda edizione “Pescatori Speciali “: FIPSAS –Grosseto-Toscana e Terni–Umbria due a zero alla Disabilità.

Due anni orsono dopo aver già organizzato tre edizioni consecutive del Campionato Italiano Disabili mare Fipsas a Talamone, quasi per scommessa, promettemmo ai partecipanti di organizzare una pescata nella laguna di Orbetello. Lo scorso anno ci mettemmo mano e oltre 50 persone diedero la loro disponibilità a partecipare. Quest’anno, con un po’ di tempo in più a disposizione, i partecipanti sono raddoppiati e sono diventati oltre 100 tra pescatori e accompagnatori.

Grazie alla disponibilità degli amici Pescatori di Pierluigi Piro, ci è stato consentito di accedere in laguna e quindi ci siamo subito messi in moto tra Fipsas Grosseto, con i suoi Dirigenti, e l’AMO di Orbetello, Società ad essa associata, che ha curato tutta la logistica sul posto. Di sicuro è stato un lavoraccio, soprattutto il rendere consapevoli le varie autorità preposte sulle nostre necessità in materia.

 

Fortunatamente tutto è andato per il meglio e la manifestazione è piaciuta al punto tale da far spuntare il sorriso sulle labbra degli arcigni Custodi della laguna giunti alla verifica del pescato alla fine di una mattinata splendida dal punto di vista meteorologico.

Quest’ultimo però, promesso abbondante all’inizio della fase organizzativa, è risultato scarso e i partecipanti si sono dovuti accontentare delle dita delle mani per contare il numero delle catture di pregio . Non era comunque solo la pesca che era stata promessa ai ragazzi provenienti da ben quattro regioni: Toscana, Umbria, Lazio e Marche: per loro era stato predisposto un programma ad ok.

 

Infatti, soprattutto ai fantastici bimbi della “Iron Mamme” Autismo Onlus di Grosseto, sotto l’attento occhio del pluricampione Nicola Perosi e dei suoi collaboratori, era stata proposta una amichevole sfida agonistica, con gli altri D.A. intervenuti a pesca sul picchetto come nelle più blasonate manifestazioni, e alle ore 10,00 una graditissima colazione offerta dai soci dell’Amo di Orbetello rappresentati dal Presidente Francesco Sabatini.

A seguire, visto che i pesci erano latitanti, si sono messi tutti in attesa del magnifico pranzo svoltosi poi presso i Pescatori. A distinguersi sono stati il bravissimo Paolo Rossi già campione Italiano D. A. Surf.C. 2017 ed il suo accompagnatore, il giovanissimo Scadà Michel, i quali si sono aggiudicati la gara. Secondi si sono piazzati Osvaldo Censini in coppia con il nipote e terzi Mattia Basili in coppia con il grande rappresentante della pesca umbra Valentino Maggi, Presidente della Lenza Orvietana di Terni, gemellata da anni con La Fipsas di Grosseto.

 

Terminata la manifestazione e arrivati ai Pescatori, si è proceduto alle premiazioni, con uno zainetto contenente delle riviste di pesca ed un cappellino donato ai ragazzi della “Iron Mamme” insieme alla medaglia di partecipazione. Dopo di che, tutti a tavola, dove i partecipanti si sono sentiti sicuramente a loro agio visto come sono stati assecondati e soddisfatti dal personale.

Appuntamento all’anno prossimo e, lo auspichiamo, ad un maggior numero di partecipanti per altrettante soddisfazioni , perché vedere il sorriso di questi Pescatori Speciali ripaga delle ore e ore di lavoro che una manifestazione del genere comporta oltre al fatto che soddisfare certe esigenze non sempre è semplice.

 

Per la manifestazione del 2019 questi ragazzi hanno già fatto il nodo al fazzoletto perché, mentre noi Agonisti abbiamo appuntamenti plurisettimanali e talvolta anche plurigiornalieri , loro proprio no, non hanno molte occasioni per passare una giornata come quella di oggi, dato sono pochissime le Società che effettuano questo genere di attività. A tal proposito ci piace segnalare che anche la già citata Lenza Orvietana organizza annualmente sul bacino di Corbara una manifestazione analoga.

La scarsità di iniziative in materia ci fa ribadire il concetto che esterniamo da anni: una Federazione che lascia indietro i propri iscritti è una Federazione che si ritrova poi con pochissimi intimi.

 

Per la cronaca, il tutto è stato ripreso da TV 9, Rai TRE Toscana, e dalla Trasmissione RAI Sereno Variabile, a conferma di quanto Pesca e Disabilità possano andare di pari passo.
Roscitelli Renato, Giampaolo Ricci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.