IN UN OSTELLATO MOLTO COMPLESSO CONTINUA IL DUELLO TUBERTINI FISHING CLUB/CASTELMAGGIORE MAVER

 

Terza prova del Provinciale feeder di Bologna: dopo il Lago 1 Sapaba e il Po di Volano a Medelana, i pretendenti al Titolo provinciale di pesca a feeder di Bologna si sono spostati sul Campo Vecchio di Ostellato, nel tratto subito a valle del cancello, per disputare la terza delle quattro prove in programma.

Dai tests svolte da molti dei partecipanti era emerso che il Circondariale, almeno in questo tratto, non sta certo vivendo il suo periodo migliore, con una pescosità molto bassa, fatta quasi esclusivamente di pochi pesci di grossa taglia, molto difficili da interpretare nel comportamento. E la gara odierna ha confermato questo trend, con un buon numero di cappotti o nasse “riempite” da un piccolo persico sole o un lucio perca di pochi grammi.

Certamente un’opinione diversa se la riporta a Milano Mario Casale della Lenza Emiliana Tubertini, che ha partecipato alla prova anche come test per i suoi prossimi impegni in Azzurro; Casale ha disputato una gara impeccabile, dimostrando, se mai ce n’era il bisogno, che se preso per il giusto verso anche questo difficile Ostellato può regalare delle soddisfazioni e il suo miglior peso assoluto con quasi 9.000 punti lo sta a dimostrare.

 

Il campione dell’Emiliana Tubertini ha raccontato la sua gara come una paziente attesa, su di una linea medio/lunga, del passaggio di piccoli branchi di breme e carassi che con regolarità hanno gradito il verme innescato in prevalenza dall’Azzurro: nessuna alchimia particolare o strategia ma solo una grande precisione di lancio e pasturazione sul punto prescelto e attesa paziente delle tocche giuste e, aggiungo io, un innegabile pizzico di classe che però non si compra in nessun negozio!

Una bella prova l’ha disputata anche Giuseppe Segarelli del Tubertini Fishing Club, che con la vittoria odierna onora il detto “non c’è due senza tre” e si porta al vertice della classifica individuale, davanti al compagno di squadra Giancarlo Plazzi, simpaticissimo e grande dispensatore di preziosi consigli; lo “Straccio” oggi si é dovuto “accontentare” del secondo posto di settore in tratto oltremodo avaro e le sue penalità complessive ora sono 4, come quelle del trio tutto nero/verde composto, nell’ordine, da Stefano Finotti, Massimo Soverini e Daniele Finessi, tutti della CastelMaggiore Maver.

Il dualismo Tubertini Fishing Club vs CastelMaggiore Maver che si trova nella graduatoria individuale riflette quello che troviamo nella classifica a squadre, con i ragazzi del Presidente Cavicchi a fare da lepre, inseguita dai 3 levrieri della CastelMaggiore, la cui squadra A oggi si é aggiudicata la tappa con 8,5 pt, davanti al Tubertini Fishing Club che ne totalizza 9.

Ad una prova dal termine la corsa per il Titolo individuale é molto serrata, con un lotto di almeno 6/7 concorrenti ancora in lizza; sembra più definita la questione per il titolo a squadre, con il TFC che vanta ancora un sensibile margine di vantaggio in vista della non facile prova del 5 agosto, quando i “vettini” bolognesi scenderanno a Malalbergo, sul canale Riolo, per disputare l’ultima prova di questo Provinciale che sta registrando un record di partecipazione e di gradimento anche della nuova formula individuale ed a squadre.

 

Una nota, direi positiva, in chiusura, sull’organizzazione del GPO Tubertini che, ad onor del vero, oggi ha avuto vita abbastanza semplice nell’allestimento del campo gara, perfettamente sfalciato dalla FIPSAS ferrarese, che sta imbastendo al meglio il suo campo gara in vista dei prossimi, importanti appuntamenti di feeder fishing che lo vedranno protagonista nelle prossime settimane: il prossimo week end saranno di scena campioni italiani e stranieri nel Challenge; il fine settimana successivo sarà la volta dell’Eccellenza Nord, che tirerà la volata alla grande kermesse iridata di inizio luglio, quando alle Vallette la nostra Nazionale dovrà difendere il Titolo mondiale conquistato lo scorso anno in Portogallo.

Insomma, per gli amanti del feeder nelle prossime settimane Ostellato sarà certamente sotto i riflettori con un menù gustosissimo!

 

Angelo Borgatti

3 PROVA PROVINCIALE FEEDER BOLOGNA

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.