TROFEO SERIE A3: IN ARNO L’APO ASD VINCE LA 4° PROVA

Con un perentorio 9 punti la squadra A della società APO Asd COLMIC vince la quarta prova sul fiume Arno Pisano.

Al secondo posto il Bar Sport Fornacette con 10 e al terzo posto la Lomcer Montecatinese con 12.

Le tre compagini toscane hanno sbaragliato la concorrenza delle altre 47 squadre in ragione della maggiore esperienza maturata su questi campi gara del pisano.

Infatti per trovare la prima squadra dell’Emilia dobbiamo scendere fino alla 14° posizione dove si piazza la formazione della Pasquino Colmic.

Le altre formazioni emiliane sono l’Alto Panaro Sensas Stonfo in 18° posizione, la Lenza Reggiana Tubertini in 22° posizione, Gatto Azzurro Colmic 24° e Gambero Milords Maver 26°.

La gara in Arno non porta bene dunque alle squadre emiliane ma questo fiume con i suoi caratteristici clarius richiede un approccio particolare e come è stato affrontato lo chiediamo al nostro corrispondente dell’A3 , Filippo Andreotti della società ALAP TAU Lucca Maver:

“Il campo gara dell’A3 era suddiviso in quattro zone, Calcinaia vecchio, Calcinaia Nuovo, Fornacette e Castelfranco. Principalmente sono stati presi dei gatti pescando in partenza con galleggianti abbastanza pesi da 15 a 10 grammi, innescando anche dei lombrichi oltre al classico innesco di molti bachi.

Poi mano mano che si svolgeva la gara siamo andati sempre più ad alleggerirsi cambiando e alternando le esche.

Ovviamente l’appoggio di partenza era molto poco e durante la gara poi ci siamo appoggiati anche 30 centimetri.

All’inizio abbiamo dato solo pastura per le prime due ore e poi a fine gara siamo andati sempre tirando bachi in colla con la ghiaia.

Ovviamente oltre ai gatti sono usciti qualche carpa e qualche muggine”

4 prova A3

trofeo di serie A3 dopo 4 prove

PANORAMICHE DEL CAMPO GARA

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.