Cage Feeder “One Side Open End”

Wildfishing amplia la sua gamma di Feeder per la pasturazione preventiva del luogo di pesca, con un trio di modelli prioritariamente pensati per l’utilizzo nei laghi di pesca sportiva, ma che si prestano ottimamente anche negli ambienti naturali, quando si tratta di elargire un cospicuo mix di richiamo di esche in un limitato numero di lanci (bigattini incollati o lombrichi tagliuzzati).

I Cage Feeder “One Side Open End”, come il loro nome di battesimo lascia intendere, hanno un solo lato di carico, che consente la facile compressione di esche sfuse, quali granaglie e pellet, ed un loro rapido scarico sul fondo, senza il rischio di alcuna dispersione a mezz’acqua.

Mais e canapa, potranno essere conglobate nel cilindro, con una moderata pressione, così come dei pellet inumiditi al giusto grado di consistenza, aggiunti ai sopracitati semi, oppure sfusi.

Tre sono i modelli di grandezza degli “One Side”: piccolo, medio e grande, con piastrina di piombo sia da 10 che da 20 grammi.

Ben rifiniti, con un’accurata verniciatura della rete metallica da quattro millimetri, hanno un semplice e ben bilanciato anello di connessione alla lenza, posto alla loro sommità chiusa dal telaio.

Per lanci a distanza delle granaglie, si consiglia di addizionarle con una minima quantità di pastura o, dove fosse vietata, con pellet ben ammollati e passati su di un setaccio Ringers, per sminuzzarli in briciole, che garantiscano un sufficiente potere collante.

Per MF
Mario Molinari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *