TROFEO SERIE A5: 2 e 3 Prova zonale A5: Pietrelcina APSD e il Team Blu Marlin Ggianty A vincono le due prove sul Liri/Sacco.

Dopo la purga sull’Ufente prosegue fitto il calendario della serie A5 con 5 prove nel giro di 5 settimane che stanno mettendo a dura prova gli agonisti impegnati nel campionato ma anche le loro famiglie e i datori di lavoro.

I fiumi Liri e Sacco inizialmente scartati nella compilazione dei calendari si sono presentati in ottima forma regalando catture in entrambe le giornate.

Anche Ceprano, sottoposto ad una pressione inusuale con 42 posti ricavati nell’intero tratto disponibile, ha continuato a regalare catture di cavedani over size fio all’ultimo secondo di gara.

A Falvaterra sul fiume Sacco le carpe di media piccola taglia l’hanno fatta da padrone con assoluti vicino ai 20 kg in entrambe le giornate con uno Zurrillo scatenato che ha per due volte vinto il duello con Ardenti.

Ottima la prima prova del Pietrelcina Hydra A che con 8 penalità rimette a posto la classifica e stacca di ben 6 lunghezze la seconda classificata i Grizzly Anglers A.

Terza piazza per il Lenza Club Brezza A Colmic con 16 penalità in una prova con poche sbavature.

La seconda prova ha visto la rimonta del Team Blue Marlin Ggianty Colmic A, insolitamente fuori dai giochi nella prima prova, che rimette in chiaro la candidatura per la vittoria finale con una prova da 9 punti.

Dietro di loro la Lenza Vitorchiano Team Albatros A Tubertini che con una prova da 11 penalità conferma l’ottimo stato di forma. Chi sfrutta bene il campo ciociaro sono anche i romani dei Grizzly Anglers A che chiudono ancora sul podio sempre con 14 penalità portandosi nella parte alta della classifica.

Ora la classifica comincia a delinearsi nei valori e il Team Blue Marlin Ggianty Colimc A fa le prove di fuga in vista dell’ultimo atto di Corbara. Dietro di loro gli abruzzesi del PC Teramo Milo A con un Paterna imprendibile praticamente appaiati ai Grizzly Anglers A trascinati da un Carrus sempre a segno in quel di Ceprano.

Dietro di loro a breve distanza i Fishmakers Tubertini A e Lo Svasso Stella Marina Maver A che si staccano dal gruppone per il quale è ancora tutto possibile.

3° prova

4° prova

progressiva

Fra due settimana ci attende Corbara e i suoi pesi incredibili che renderanno ancora più scintillante la battaglia per chiudere i giochi nel campionato.

Un saluto a tutti i lettori di MF da Andrea Romanelli

Tr A5 -22-09- C-D

Tr A5 23-09– A-B

Tr A5 -23-09–C-D

Tr. A5 -22-09 A-B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.