LA LIBERA FESTEGGIA CON UN RADUNO DI PESCA TARGATO COLMIC

Domenica 11 Dicembre nei campi gara di Ceprano, Falvaterra e Lago di Pesca Sportiva Falvaterra si è svolta una manifestazione magistralmente organizzata da La Libera per festeggiare un anno di pesca insieme allo sponsor Colmic e anche per ricordare l’amico Emanuele Lunetti scomparso in giovane età.

Presenti per l’occasione Jacopo Falsini e Andrea Fini in rappresentanza dell’azienda toscana e per testimoniare l’amicizia con la società La Libera in un sodalizio che resiste negli anni e porta i suoi frutti, visti le esperienze al CIS della prima squadra e il successo di Andrea Loffreda nel campionato italiano giovanissimi 2018.

Dopo le alluvioni della scorsa settimana c’era un po’ di timore per la pescata specie nei fiumi, positiva invece la risposta di Ceprano, più difficile Falvaterra dove l’alborella è stata vincente in alcuni settori, ottima la resa del laghetto di Falvaterra.

Fini si è rivelato un extra terrestre vincendo il suo settore a Ceprano e realizzando un assoluto da 11.450 punti di soli cavedani.

A Falvaterra l’assoluto lo realizza Mario Ceccarelli con 6.835 punti mentre nel laghetto è ad imporsi con 8.450 punti.

Una giornata divertente baciata da uno stupendo sole autunnale che ha fatto da cornice alla ricca premiazione nel ristorante della famiglia Sarra che gestisce il lago di Falvaterra.

Sono state presentate le nuove roubaisienne e inglesi di casa Colmic che hanno subito attirato l’attenzione dei partecipanti.

Un momento di commozione nel ricordo di Emanuele quando gli amici della Libera hanno consegnato una targa in segno di affetto ai genitori.

Poi panini e bibita per tutti offerti sempre dagli organizzatori.

Aggiungi che Jacopo e Andrea hanno voluto premiare Andrea Loffreda con una canna e una targa mentre Mario Ceccarelli con un trofeo per celebrare la sua vittoria tra i giovanissimi.

A cura di Andrea Romanelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.