10 COPPA D’INVERNO: PRESENTAZIONE DELLE SQUADRE – 2 pt

 

Seconda tranche di formazioni partecipanti alla Finalissima della Coppa d’Inverno…

CLASSIFICA_PROVVISORIA_ COPPIE TROFEO ECOLOGIA&SERVIZI

CLASSIFICA PROVVISORIA SINGOLI COLPO TROFEO LORO AUTOSPURGHI

CLASSIFICA PROVVISORIA SINGOLI FEEDER TROFEO FRESATURA MANSERVISI

 

HOBBY PESCA FORNI

Fulvio Forni non ha bisogno di presentazioni tanto é noto per i suoi successi nella pesca al colpo prima e nel feeder poi, specialità nelle quali ha vestito la maglia Azzurra. Altrettanto noto tra gli agonisti del nord Italia il suo negozio di Castelmassa.

Hobby Pesca Forni si cimenta per la prima volta nella gara del “Piatto” con una formazione mista, certamente esperta di questo campo gara, mentre lui sarà l’agonista impegnato nella pesca a feeder.

Per questo famoso negozio la soddisfazione di aver centrato la qualificazione alla prima partecipazione.

Tra i suoi, troviamo in ottima posizione per la graduatoria dei singoli colpo Gino Bacci, altro nome che non necessita di presentazioni.

 

 

IANNELLI PESCA – sq. B

Quello di Maurizio Iannelli é un negozio vero punto di riferimento per tanti agonisti e pescasportivi della “bassa” Pianura Padana tra le province di Bologna, Ferrara e Ravenna. Il punto vendita di Medicina é tra i più fedeli alla Coppa d’Inverno, avendo partecipato a 9 delle 10 edizioni disputate con ben 8 Finalissime disputate.

Pur non avendo podi all’attivo, i medicinesi sono sempre avversari molto ostici da battere per tutti. Tra i singoli del colpo Michele Clemente é in piena corsa per un posto nella graduatoria finale del Trofeo Loro Autospurghi mentre Borgonzoni/Stecca (alias Brini Stefano) sono tra le coppie accreditate di un ottimo peso complessivo realizzato nella qualificazione.

 

L’HOBBY – sq. A

Parlare del negozio L’Hobby di Faenza equivale a parlare di Paolo Savini e Maurizio Leoni, i due titolari di questo punto vendita che si pu annoverare sicuramente come riferimento per una vasta platea di agonisti e pescasportivi non solo romagnoli. Tra i due Soci é Savini quello dedito maggiormente all’agonismo colpo mentre Maurizio é un amante ed agonista della specialità della pesca in fiume.

L’Hobby di Faenza é uno dei tre punti vendita che non ha mai mancato l’appuntamento con tutte e dieci le edizioni della Coppa d’Inverno ed ha apposto il proprio sigillo vincente alla prima e alla quarta edizione della Coppa; al suo attivo ha anche due argenti ed un bronzo. Inoltre é anche l’unico negozio che si é aggiudicato il Jackpot aggiuntivo, nella prima edizione, quando i suoi agonisti riuscirono nella non semplice impresa di vincere tutte le sfide di giornata.

I motivi di interesse per Savini e compagni, presenti il 3 marzo con 2 squadre (la A e la C) in questa decima Finalissima sono molteplici: la possibilità di salire per la terza volta sul gradino più alto del podio e quindi conquistare in maniera definitiva “il Piatto”; agonisti di questo negozio sono ottimamente piazzati nelle classifiche provvisorie di tutti i Trofei collaterali, con le coppie Valenti/Valdifiori (1^ assoluta) e Piscaglia/Villani (3^ assoluta) nel Trofeo Ecologia&Servizi; primo posto nella graduatoria dei singoli colpo (Trofeo Loro Autospurghi) anche per “Fico” alias Ludovico Massimiliano, mentre nel Trofeo Fresatura Manservisi, riservato agli agonisti del feeder, Luca Foscardi e Ciotti sono rispettivamente secondo e terzo nella provvisoria.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.