COPPA ITALIA FISHERIES: LA SEMIFINALE DEL LAGO OVERFISH

Si é conclusa ieri, nello spettacolare scenario dello Stadium OverFish, la semifinale della Coppa Italia Fisheries 2019, dove 45 atleti provenienti dall’Abruzzo, dalle Marche e dalla Provincia di Rimini, si sono dati battaglia senza dimenticare mai i valori dell’amicizia e della sportività.

Sabato 16 Marzo, si é svolta la prima prova, lo stadium Overfish si presentava in tutto il suo splendore, i colori della primavera cancellavano definitivamente l’ultimo colpo di coda dell’inverno che si era ripresentato negli ultimi giorni, i 45 partecipanti venivano distribuiti tramite sorteggio su tutti e quattro i lati del lago e alle 9.30 veniva dato il via.

La gara veniva interpretata quasi da tutti sulla lunga distanza per i picchetti centrali, mentre per 8 picchetti esterni si tentava la pesca corta, ed infatti, in uno di questi picchetti Lori Sergio della PC Teramo faceva registrare l’assoluto di giornata con oltre 36KG di pescato, al 2º posto Senaturo Stefano della We Fish A.S.D. e al 3º posto Zacchini Luigi della PC Teramo entrambi con oltre 30 Kg alla pesa, 4º posto Pelosi Enrico della Pellicano A.S.D. (Colmic) ed infine al 5º posto Battellini Roberto A.S.D. All Blacks Feeder Team Preston.

A fine gara, la straordinaria organizzazione del padrone di casa Fabio Santori, faceva trovare un camioncino per la distribuzione di bevande fresche e panini per far rifocillare gli atleti dopo 5 ore di pesca sotto un sole cocente.

Nella seconda giornata, considerati i pesi che era solito regalare lo Stadium, tutti i giochi erano ancora aperti, ed infatti con il regolamento dell’inversione di picchetto si registravano picchetti buoni che, nella prima giornata, erano stati mal interpretati, che facevano registrare pesi importanti e determinati per la classifica finale.

Le 5 ore di gara si sviluppavano, come in una partita di Risiko, cercando di capire quale potesse essere il peso della propria nassa e calcolando il proprio piazzamento, mettendo in atto la strategia più utile oppure rischiando il tutto per tutto.

Alla fine, la classifica parla chiaro, quelli che hanno interpretato meglio il proprio picchetto in entrambi i giorni vanno alla finale di Roma, complimenti vivissimi a un nome che é ormai istituzione nella pesca Battellini Roberto (A.S.D. All Blacks Feeder Team Preston), che si piazza sopra la classifica generale con oltre 50kg di peso, 2º Lori Sergio della PC Teramo, 3º Ciotti Ettore – Lenza Club Riccione (Artico), 4º Senaturo Stefano We Fish A.S.D. , 5º Di Giovannantonio Saverio – Pesca Club Teramo Milo.

Un grosso in bocca al lupo a tutti gli atleti che prenderanno parte alla finale di Roma, ricordando un piccolo aneddoto, nella finale del 2016 la PC Teramo partecipava con 2 atleti Lori/ Di Giovannantonio, e quest’ultimo si laureava Campione d’Italia, nel 2019, per la PC TERAMO, prenderanno parte alla finale gli stessi atleti…

Ad Maiora Semper

Per saperne di più clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.