TROFEO GIRELLI : A PESCHIERA SPETTACOLO PURO !!!

Che il fiume Mincio a Peschiera del Garda sia un posto straordinario è ormai assodato, ma che sia anche mostruosamente pescoso è una relativa novità. Questo tratto di fiume anche in passato ci aveva regalato pescate memorabili e gare con pesi importanti, ma domenica 24 marzo probabilmente tutti i record sono stati infranti.

Si è svolto infatti il Trofeo Girelli e in prima e seconda zona è stata picchettata la zona dedicata alla pesca al colpo.

Cinque settori da 5 coppie e tutti possono affermare con certezza di essersi divertiti.

Qualcuno però ha veramente stupito, su tutti la coppia Agnelli-Fieraboschi capaci di portare alla pesa oltre 60 kg di scardole andando a frantumare tutti i record registrati nelle gare in questo fiume.

Roberto Agnelli è anche uno dei titolari dell’azienda Pan e Company, azienda bresciana produttrice di pasture che nei composti dedicati a queste acque è assolutamente imbattibile. Due sono le ricette dedicate a questo fiume: la Peschiera e la Mincio Light, la prima più tenace e la seconda che apre decisamente più velocemente come si può vedere nella foto qua sotto.

Roberto Agnelli ci ha raccontato che ha pescato a bolognese sulla linea dei 25 metri circa, pescando sul fondo con la pastura più tenace che doveva arrivare compatta sul fondo per poi aprirsi e sprigionare tutto il suo potere attirante.

Per fortuna i pesci hanno tardato un po’ ad entrare in pastura, infatti nella prima mezz’ora Agnelli e Fieraboschi hanno un po’ faticato, ma una volta che le scardole sono entrate in pastura è stata una vera rumba ed i 61.300 punti realizzati ne sono la testimonianza.

Complimenti dunque a loro, e tanta invidia per tutti quelli che potranno in questi giorni frequentare questo splendido campo gara, che si conferma in forma straordinaria anche in previsione del mondiale del prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.