FEEDER BOLOGNA: IL TFC RICOMINCIA DA DOVE AVEVA INTERROTTO!

Prima prova del Provinciale feeder di Bologna, individuale e a squadre, e nuova vittoria nettissima del Tubertini Fishing Club del Presidente Stefano “SuperCavicch”, che con i suo moschettieri Plazzi Giancarlo, Claudio Giaconi e Massimo Reggianini realizza  4 penalità complessive e mette un primo sigillo anche in questa edizione 2019 del Provinciale, proseguendo un ideale percorso che li aveva visti vincitori dell’edizione 2018 sia come squadra che a livello individuale con Giuseppe Segarelli.

Campo di gara di questa rima prova, organizzata dal GPO Tubertini, è stato il Po di Volano a Medelana, tratto notissimo per le tante prove di Club Azzurro colpo ed altre manifestazioni di alto livello; le tantissime breme che popolano il canale, i clarius di ogni taglia, i siluri e le carpe XXL che abitano queste acque hanno movimentato le cinque ore di gara dei 40 partecipanti, mettendo a dura prova non solo le attrezzature ma anche le capacità tecniche dei concorrenti, dal momento che, anche se numerosissim, questi pesci sono tutt’altro che facili da insidiare ed occorre saper interpretare sia il picchetto avuto in sorte che il comportamento dei pesci in quel giorno ed in ogni momento della gara.

Come detto ci son riusciti molto bene i ragazzi del TFC ma anche Enrico Landi, GPO Tubertini,

che con 15.590 punti ha realizzato il miglior punteggio di giornata, battendo di poco un regolarissimo Moreno Pandini, Team CastelMaggiore Maver, che ha dominato il proprio settore con oltre 14 chili di breme e clarius;

ottimo terzo Davide Mantovani della Lenza Medicinese Tubertini, che ha totalizzato 13,240 punti.

Tra le squadre, alle spalle della corazzata Tubertini Fishing Club piazza d’onore per il GPO Tubertini con 8 punti (Landi 1°, Orlandi 1°, Borgatti 2°, Lamma 4°); terza classificata la formazione A della CastelMaggiore Maver con 11 (Bruina 2°, Borgonzoni 2°, Finessi 3°, Draghetti 4°).

Prossimo appuntamento a metà maggio nel lago 1 dell’impianto FIPSAS di Bologna dei Laghi SAPABA, dove le condizioni ed i pesci da insidiare saranno profondamente differenti ma non cambieranno le difficoltà, perché anche i laghi di Sasso Marconi sanno essere generosi ma solo con chi ha la capacità e l’intuito di azzeccare le cose giuste.

Sarà sicuramente una bella sfida e, certamente, una caccia serrata alla volpe TFC, già in fuga!

 

Angelo Borgatti

1 Pr PROVINCIALE FEEDER 2019 BOLOGNA CLASS INDIVIDUALE

1 Pr PROVINCIALE FEEDER 2019 BOLOGNA CLASS SQUADRE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.