A SAN MARINO SUONA “WE ARE THE CHAMPIONS”

E’ stato davvero emozionante la sorpresa preparata ai “ragazzi” della nazionale sammarinese veterani che in una serata di fine giugno sono stati invitati per una cena al suono della mitica canzone dei Queen “we are the Champions”. Siamo campioni! Non sono in molti a potersi fregiare di questo titolo, per quando riguarda il campionato veterani poi sono molte le nazioni (alcune anche blasonate) che non si possono permettere questa canzone.

I biancazzurri da qualche tempo a questa parte possono cantarla a gran voce, e pazienza se l’inglese non è perfetto, quello che conta è il contenuto: “siamo campioni” “campioni del mondo”.

Il presidente della Federazione Pesca Graziano Muraccini ed i massimi vertici del Comitato Olimpico Sammarinese nelle persone del Presidente Giardi Gian Primo e del Segretario Bologna Eros non potevano mancare a questo appuntamento per nulla al mondo, ed infatti erano presenti, raggianti ed orgogliosi di questo “manipolo di giovanotti” che per grinta e dedizione hanno davvero tantissimo da insegnare un po’ a tutti noi.

Il Ct Renzo Francioni, insieme al plurimedagliato Marino Michelotti (doppio oro sia a squadre sia individuale) e poi Romano Pasquinelli, Lino Giardi, Sergio Scarponi, Marino Gasperoni e Mularoni Marino sono quel manipolo di uomini che ha affrontato una sfida che rimarrà per sempre nella storia dello sport Sammarinese.

Tra un brindisi ed una fetta di torta c’è stato tanto spazio per ricordi e discorsi tecnici, ma anche e soprattutto per l’emozione di aver compiuto un’impresa davvero “titanica”, e non poteva essere diversamente visto il nome del monte che domina la Repubblica Sammarinese.

I “ragazzi” hanno festeggiato con un aplomb quasi britannico, ma nei loro volti e nei loro sorrisi si percepiva chiaramente la soddisfazione per avere coronato nel migliore dei modi una carriera lunga e dedicata con grande abnegazione al nostro amatissimo sport. Bravi “ragazzi” !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.