REGIONALE LOMBARDIA FEEDER: SUPER LANZA FISHINGITALIA CAMPIONE!

Dalla pagina facebook della Fipsas di Mantova raccogliamo la notizia della conclusione del campionato regionale lombardo di pesca con il feeder al quale hanno preso parte 24 formazioni.

Dopo la terza prova effettuata domenica 8 settembre sul canale Fissero ad Ostiglia a vincere il campionato è stata la squadra del Team lanza Fishingitalia.com composta da Massimo Vezzalini, Giuseppe Cipolla, Mattia Battizzocco e Mattia Rampinelli i quali totalizzano 11,5 penalità per un quarto psoto di giornata ma che gli consente di aggiudicarsi il titolo con 40,5 penalità davanti ai Cagnacci con 42,5 e alla Codogno 80 con 43,5.

Una gara difficile, spiega Massimo Vezzalini leader della squadra A della Lanza , a causa del canale non in stato di forma per via della piena tant’è che a monte del ponte dove ho pescato i pesci catturatoi sono stati davvero pochi. Ho il rammarico di avere catturatyo una grossa carpa stimata sui 5 chili allamata sul fine gara e al gong era a soli 30 centimetri dal guadino. Per prendere i miei 920 grammio di pesce sono dovuto andare a due metri dalla spinda opposta anche se quasi tutti hanno cercato di pescare sul filo di corrente tra i 14  e i 18 metri. Alla fine si vince il campionato tra mile discussioni per via di fatti accaduti che hanno portato il Giudice Giuliano Deserti a prendere la decisoione di squalificare qualcuno perchè faceva un’azione di pesca non consentita ovvero quella di clonkare con il pasturatore vuoto in acqua per il solo scopo di fare rumore per attirare il siluro. Invece a valle del ponte è risultatta una pescosità più alta dove per vincere sono stati necessari diversi chili di pescato come hanno dimostrato alcuni concorrenti. Un canale che non avevo mai frequentato prima e che purtroppo, da quello che ho potuto constatare, pare sia troppo esposto ai rischi di temporali improvvisi che ne alterano in poco tempo la sua connotazione”.

Il regionale lombardo, come tutti gli altri regionali feeder, è qualificante per il campionato italiano individuale 2020 anche se ancora non si conoscono i quorum per la qualificazione.

Fatto sta che questo è un anno di transizione con regole strane, diverse da regione a regione, basti pensare che in Emilia Romagna il regionale feeder qualificante per l’Italiano individuale è organizzato su due prove la prima già disputata in Fiuma mentre in altre regioni è di tre prove.

Sono seguite diverse discussioni quando sono usciti i calendari perchè un regionale qualificante composto da solo due prove taglia fuori tutti coloro che hanno sbagliato la prima prova.

In questo caso pare che il settore Feeder della FIPSAS voglia intervenire con un correttivo introducendo una ulteriore gara interregionale, sempre qualificante per l’italiano individuale, per fare in modo che attraverso questa ulteriore gara, che dovrà necessariamente disputarsi nel 2020, possa alzarsi il quorum regionale.

Vedremo cosa uscirà dal Comitato di Settore a fine anno.

Tornando alla gara di Ostiglia va detto il titolo individuale è stato vinto da Fabio Sisti della Codogno 80 e che alle premiazioni hanno partecipato anche le Autorità locali nella persona del Sindaco, dott. Valerio Primavori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.