8° Trofeo di “Traina Costiera al Femminile” by YKC Crotone – Vince l’equipaggio della Uccialì Fishing Team con Maria MARTINO e Serafina CAVALIERE.

“Una ragazza brava ed intelligente sa bene che non ha limiti!” ed è con questo slogan che in una meravigliosa domenica di settembre, nel tratto di mare spettacolare che bagna la stupenda città pitagorica di Crotone, si è svolto l’attesissimo 8° Trofeo Open promozionale di pesca sportiva nella disciplina FIPSAS della Traina Costiera specialità Femminile ad Equipaggi.

La kermesse tutta in “rosa”, aperta alle appassionate di pesca sportiva è stata egregiamente organizzata dall’A.S.D. Yachting Kroton Club di Crotone, presieduta dallo spumeggiante Mimmo MAZZA, col patrocinio e la supervisione del delegato provinciale Fipsas Crotone Alberto FOGLIETTI, i quali hanno omaggiato tutte le partecipanti con cappellini a ricordo dell’evento.

Ben 8 equipaggi di agguerritissime “Fishing Ladies”, a bordo di altrettante imbarcazioni condotte da navigati skippers, hanno dato vita ad una sfida bellissima ed entusiasmante, che non ha risparmiato colpi di scena, catture e tanto divertimento.

Ad aggiudicarsi la competizione nell’edizione 2019, è stato l’equipaggio della UCCIALÌ FISHING TEAM di Isola Capo Rizzuto, composto dalle strepitose Maria MARTINO e Serafina CAVALIERE, che a bordo dell’imbarcazione condotta abilmente da Vincenzo PESCATORE prodigo di consigli, hanno sbaragliato le avversarie, portato alla pesa ben 34 prede valide tra alletterati e lampughe, grazie alla loro strategia, basata sull’utilizzo di esche siliconiche, e conquistando così l’ambitissimo trofeo.

La medaglia d’argento è andata invece all’equipaggio della Yachting Kroton Club composto dalle splendide Amelia PUGLIESE e Teresa ARABIA, che con ben 24 prede a misura, si sono aggiudicate il secondo posto, grazie anche all’esperto skipper Gianni GUARASCIO, che da buon conoscitore del mare crotonese, consigliava l’uso alternato dei colori delle “unghiette”, particolari esche artificiali che hanno dato ottimi risultati in termini di catture.

Sul terzo gradino dello speciale podio rosa, sono salite ancora una volta le fantastiche ragazze dello YKC di Crotone, con Ada CAPPARELLA e Ilda SPATAFORA, le quali sul natante capeggiato dallo specialista Salvatore FALCONE, hanno dato del filo da torcere fino alla fine, impegnandosi nella ricerca specifica dei tonnetti alletterati anche con esche piumate, e conquistando il meritatissimo bronzo, superando sul fil di lana, l’equipaggio misto Lega Navale Crotone/Uccialì F.T., composto da Eliana SINISCALCHI e Cristina FRANCESCHINI sull’imbarcazione del patron Alberto FOGLIETTI e l’equipaggio Fishermanstore composto da Teresa SITRA e Alessandra SEMINARA coordinate dal loro presidente Nicola LIÒ.

Da sottolineare il gesto compiuto dalle diverse partecipanti ma soprattutto dalla più giovane pescatrice in gara, la dolcissima Maria FABBRICATORE, che dopo aver catturato pesci sotto misura, con tenere attenzioni, ha ri-ossigenato gli esemplari più piccoli, facendogli riprendere il mare, senza alcun problema per l’esemplare catturato, praticando anche in questa disciplina il Catch & Release dove previsto.

La manifestazione che di anno in anno aumenta il suo successo, in termini di divertimento e partecipazione, si è conclusa con una premiazione che ha visto assegnare ricchissimi premi tecnici alle vincitrici, per poi coinvolgere tutti gli intervenuti, in un pranzo tipico calabrese, all’insegna dello sport e dell’amore per il mare, al quale ha partecipato entusiasta anche il sindaco della città Ugo PUGLIESE, che aver elogiato tutte le partecipanti, ha rinnovato l’appuntamento all’anno prossimo per la 9° edizione, che già da subito, visto il clima goliardico ed allegro durante il banchetto, promette letteralmente fuochi d’artificio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.