10 CAMPIONATO ITALIANO FIPSAS DI KAYAK FISHING: PORTO ERCOLE 28 E 29 SETTEMBRE 2019, BUONA LA PRIMA

L’Associazione Provinciale Fipsas e la Provincia di Grosseto, le possiamo definire la patria del kayak Fishing Italiano avendo ospitato ben tre Campionati Italiani di Categoria da quelli sperimentali a quelli odierni di età matura, ed avendo di fatto creato una nuova disciplina come attività agonistica.

Il grandissimo Francioli “signore incontrastato del Cacio” insieme a Massimo Milli e a Fausto Pacini del Toscana Kayak Fishing Club. ci hanno chiesto se potevamo organizzare a Grosseto la manifestazione di questo 2019. Scelta la favolosa Location di Porto Ercole ci siamo messi al lavoro, e posso garantire che non è stato un lavoro semplice perché gli intoppi sono stati quotidiani.

Stavolta abbiamo avuto il supporto dell’Amministrazione di Monte Argentario e quella personale della Dott. Costagliola Vice Sindaco del Comune, nonché il lavoro fondamentale dei Diportisti di Porto Ercole, che con il loro Presidente Sabatini Vincenzo conoscitore importante del paese e dei fondali limitrofi hanno permesso la realizzazione di questa straordinaria manifestazione.

Chi come Noi ha esperienza di mare sa che il lavoro di mesi puo’ essere vanificato in poche ore da una perturbazione birichina che viene a dare un’occhiata, in mare la sicurezza avanti tutto, non per niente avevamo due barche in mare e altrettante pronte ad intervenire in banchina.

Alla manifestazione erano iscritti oltre 30 concorrenti provenienti da tutta Italia, massima espressione del Kayak Nazionale, anche se poi per ragioni fisiche alcuni non hanno preso il largo, quelli del kayak, non solo sono degli ottimi pescatori ma sono tutti degli atleti veri, per fare in su e giù un campo di gara di 7 miglia e mezzo ci vogliono le gambe.

Grandissima l’accoglienza degli amici Diportisti di Porto Ercole che hanno voluto suggellare l’accoglienza dei partecipanti organizzando una cena per tutti, partecipanti, familiari inclusi e tutto il rione in una delle più belle piazzette del paese fronte mare, veramente grazie al Presidentissimo Sabatini Vincenzo, che si augura che il Kayak prenda casa proprio da queste parti.

Passando alla parte agonistica abbiamo avuto un sabato che non si è presentato troppo bene, le pecorelle fuori la diga foranea non promettevano troppo bene, dopo breve consulto con i pescatori, e stato deciso di partire tanta era la voglia di cimentarsi con un mare splendido ricchissimo di pesce ma di difficile interpretazione. L’azzardo ha dato i sui frutti con il mare che si calmava.

L’immenso campo di gara ha permesso a tutti di esprimersi come volevano e alla pesa della prima giornata risultava primo il campione Italiano in Carica Conti Antonio dell’ASD Over Fishing Salento con una bella retinata “di tutto un po’” seguito da Bruzzi Matteo Big Game Estensi ASD, e da Cangi Daniele ALPG Grosseto, che portava alla pesa una bellissima Lampuga quarto Apicella Carmine del Tirrenia Surfcasting ad un soffio, la quantità del pescato non è stata moltissima ma ha permesso di fare classifica in maniera regolare. Dopo la serata offerta dagli amici diportisti domenica mattina con previsioni di meteo avverso ed invece è uscita una giornata splendida ancor più bella della precedente, si è aperta la seconda giornata dove i concorrenti hanno espresso la loro creatività.

Alla resa dei conti della pesa, la terna Iridata è stata composta da Apicella Carmine che cha condotto una seconda gara accortissima, inseguendo letteralmente ogni pesce che segnalava il suo ecoscandaglio, seguito da Conti Antonio e Coroneo Luca dal Salento per i quali è stata una giornata stupenda coronata dal podio, l’inno che non voleva partire (qualcosa la dovevamo pur sbagliare) e premiazione stratosferica con un Kayak al primoclassificato apparati elettronici agli altri due del podio e premi per tutti, solo a Grosseto si possono fare cose simili. Da rimarcare la grande gara del Grossetano Milli Massimo che nonostante non si sia fermato un attimo ad organizzare, ha strappato un eccellente settimo posto, Bravo Massimo alla prossima edizione qualche posto più in su.

Si ringraziano Galaxy Kayaks, Bolsena Yachting,lLa ditta Severino Becagli, T3 Distribuzione, ST.Croix, Professione Giannini, Master Fish Grosseto, Elettro Meccanica Moderna, Cidonio Mare, per il materiale e l’impegno profuso nella buona riuscita della manifestazione. Alla Premiazione sono intervenute tutte le Autorità Locali e il Delegato dalla Federazione Sig. Morgantini Giuliano. Porto Ercole tutta e l’associazione Provinciale Fipsas di Grosseto si augurano di rivedere a brevissimo i fantastici ragazzi del Kayak così da poter mettere a punto con tranquillità calendario e regolamento 2020. A tutti un Arrivederci.

Giampaolo Ricci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.