OSTELLATO: CHIARI SEGNALI DI RIPRESA !!!

Devo ammettere che questo è uno degli articoli che pubblico con maggiore piacere da un po’ di tempo a questa parte.

Nelle ultime settimane il Canale Circondariale di Ostellato ci ha fatto preoccupare parecchio poiché la pescosità si era ridotta praticamente a zero: questo era una grossa gatta da pelare sia per quanto riguarda il prossimo Italian Master (e questo riguardava sostanzialmente l’organizzazione dell’evento) ma anche tutte le persone che hanno a cuore la pesca.

Perché di una cosa sono fermamente convinto: chi ama la pesca DEVE amare Ostellato, una location straordinaria, unica in Italia in grado di permettere manifestazioni di un certo tipo.

In alcune zone il pesce è sempre stato presente, ad esempio ai “cavalli” oppure in Trava mentre in alcuni tratti di Ostellato Vecchio e Vallette sembrava essere sparito completamente.

I motivi non li sappiamo, si parla di un abbassamento repentino dell’ossigeno nell’acqua che ha bloccato l’attività del pesce, ma non siamo biologi e non siamo in grado di dare risposte certe.

In questi giorni si sono svolte alcune gare che hanno dato risultati più che soddisfacenti: il CIS di San Marino svoltosi domenica a Ostellato Vecchio ha visto una media di 2/3 kg a testa di plaquette e la prova del regionale di oggi svoltasi alle vallette (erano presenti circa 100 concorrenti, abbastanza veritiero come test) è andata ancora meglio!

Bene, anzi benissimo! Per me, che sono un amante di Ostellato, per il prossimo Italian Master e i vari day aziendali ma soprattutto per la pesca che non può fare a meno di un campo gara come questo. Viva Ostellato ! Viva la Pesca!

I pesi di alcuni settori…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.