SFIDA EMILIA CONTRO ROMAGNA: AI PUNTI VINCE LA CAMALDOLI MAVER

Il 23 Febbraio al “Lago Cuntadein” situato a Pianoro, uno specchio d’acqua nell’appennino a sud est di Bologna , dove si è svolta la gara di ritorno tra i padroni di casa emiliani della Camaldoli Maver e gli sfidanti romagnoli delle Aquile Colmic.

Nella mattinata i garisti, quindici per parte, si sono sfidati a roubaisienne nella formula uno contro uno con lenze leggere da 0,20 a 0,50 per insidiare i tanti carassi e le carpe presenti in questo laghetto gestito dalla società Emiliana.

I galleggianti, come si usa fare nei laghetti nel periodo invernale, sono stati tarati a “vedo non vedo”, con ami di misura piccola, che completano la lenza per vincere la diffidenza dei pinnuti.

Buona la pescosità nella mattinata soleggiata.

Ad aggiudicarsi il match di ritorno sono stati i forti agonisti delle Aquile che però non è riuscita la remuntada ai bolognesi della Camaldoli che riescono per soli due punti ad aggiudicarsi l’esito finale pareggiando la sconfitta dell’anno scorso.

Non resta che aspettare la prossima disfida per sparigliare il punteggio.

I concorrenti dei due team hanno poi proseguito la sfida a tavola con ottime pietanze.

Un plauso va agli infaticabili lavoratori di questo impianto: Batman, Pompelmo, il Cocco e consorte (e sicuramente mi sto dimenticando qualcuno…!) che garantiscono sempre ottima accoglienza, ottima cucina e divertimento nella pesca.

Gabriele Bandini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.