Ragazzi ci siamo! le Priam Rush e le Slender Rush sono già nei negozi

Era da tempo ormai che fra gli amanti della pesca a feeder stavano circolando voci sempre più insistenti sulle nuove canne che la Colmic stava per lanciare sul mercato. Per la verità, qualche prototipo un po’ camuffato e non ancora ben definito, aveva già fatto capolino sui campi gara, sul finire della stagione agonistica.

Poi il carrozzone del feeder si è fermato per la pausa invernale e tutto è di nuovo tornato nelle mani dello staff tecnico di Mister Collini, in quelle stanze di progettazione dove Colmic ha il centro del suo cuore pulsante.

Altri mesi dedicati allo studio e all’analisi di ogni minimo particolare, per perfezionare quello che già era un progetto molto ambizioso, rigorosamente sviluppato in Italia, nella culla dell’ingegno, dell’arte e della conoscenza.

E nonostante che la scuola d’Oltremanica, dove il feeder è storia, influisca ancora molto sulle scelte, soprattutto riguardo le canne, oggi sento di poter dire che anche in questo caso (com’è già successo con le roubaisienne e con le canne all’inglese), saranno gli altri a inseguire il genio italiano.

Ovviamente questa è solo una mia opinione espressa nel massimo rispetto del concetto per il quale: “de gustibus non disputandum est”; e comunque sia, rivolgo un caloroso invito, tanto agli scettici quanto agli interessati, di venire a toccare con mano la collezione 2020 di canne da feeder Colmic, Priam Rush e Slender Rush, dei veri gioielli che aspettano solo di essere provati da chi sa apprezzare il valore delle cose.

A questo punto però, prima di approfondire l’argomento, è bene precisare che le nuove canne Colmic si dividono in due branche principali, e mentre la Slender Rush è un’unica serie di cinque canne diverse solo in casting e lunghezza, la Priam Rush è, per così dire, la capostipite di nove canne, suddivise in quattro diverse azioni d’impiego, per come qui di seguito cercherò di descrivere e che si possono elencare in:

1) Priam Rush calcio conico, da 3,80 mt. con casting di 45, 60, e 80 gr.;

2) Priam Rush calcio conico, da 3,00 mt. con casting di 30 gr.;

3) Priam Rush calcio in sughero da 3,60 mt. con casting di 40 gr.;

4) Priam Rush Special Carp, versione SL (3,00 mt. e 3,20 mt.) e versione SX (3,25 mt. e 3,60 mt.)

Iniziamo quindi con le Priam Rush, dopo di che passeremo alle Slender Rush.

Serie Priam Rush (calcio conico)

Come già descritto, le Priam Rush calcio conico di 3,80 mt. sono tre modelli di uno stesso progetto, che si differenziano tra loro solo per i loro diversi casting di 45 gr., 60 gr. e 80 gr. e sono state concepite con il preciso scopo di fornire degli strumenti perfetti per gestire lanci alle massime distanze e con una balistica degna di un’arma di precisione.

A tale riguardo e senza timore di smentita, posso tranquillamente dire che Colmic ha davvero superato ogni aspettativa, offrendo al mercato una serie di canne scattanti e precise come il morso di un cobra; molto facili da governare nell’azione di lancio; molto collaborative nella gestione delle piccole prede, ma altrettanto severe con le taglie forti.

Ovviamente questi gioiellini sono attrezzi di precisione nati per la pesca a lunga distanza e quindi, il consiglio è quello di non scendere con finali al disotto di uno 0,11/0,12, con le versioni 60 e 80 gr., mentre la 45 gr. tollera bene anche finali più sottili, però sempre a patto che alle redini di questo cavallo di razza ci sia una mano gentile.

Diversa invece la Priam Rush calcio conico di 3,00 mt., da 30 gr.: la piccoletta del gruppo; che data la sua misura e il suo casting, non è certo una canna progettata per sparare pasturatori la, “dove osano le aquile”, ma per avere un mix ineguagliabile che unisce potenza, sensibilità e rapidità d’esecuzione.

Questo insieme di doti condensate in un unico prodotto ci consentono di avere a disposizione un’oggetto progettato per la pesca a corta o media distanza, capace di una reazione fulminea alle mangiate più difficili, ottimo nella gestione di pesci importanti anche con finali sottili, ma allo stesso tempo implacabile
con i grossi pesci del sotto sponda e tutto questo grazie alla devastante progressione, che solo un profilo conico come quello della serie Priam Rush riesce ad esprimere.

Priam Rush 40 gr. (calcio in sughero)

Sempre sullo stesso corredo genetico della “famiglia” Priam Rush, ma concettualmente diversa, è invece la 40 gr. di 3,60 mt., una canna agile e nervosa, creata per la ricerca di quei pesci che sanno leggere, scrivere e far di conto.

Dovendo catalogare questa canna, direi che si tratta di un’azione parabolica, ma molto progressiva. La sua base non ha un profilo conico, bensì un sottilissimo blank arricchito da un pregevole calcio in sughero sfaccettato: un classico che ormai contraddistingue il brand Colmic sui campi gara di tutto il mondo.

La Priam Rush 40 gr. è la canna ideale per la pesca nelle acque lente dei nostri canali, ma che si esprime al massimo quando c’è da usare impianti di lenza particolarmente tecnici, corredati da finali capillari, proprio per come ci troviamo sempre più a usare nelle nostre gare.

Questa canna così decisamente accattivante, viene commercializzata con tre cimini di lunghezza e potenza diversa la canna fra loro, partendo da un sensibilissimo ¾ di oz., fino a un più consistente 1,½ oz., il tutto inframezzato dal classico vettino da 1 oz., il più utilizzato in assoluto.

Serie Priam Rush Special Carp versione SL e versione SX

Ma poteva dirsi completa una collezione di canne di così alto livello, senza offrire al mercato una specifica serie dedicata alla pesca in laghetto?

Certo che no e quindi, ecco le Priam Rush Special Carp: una super selezione di quattro canne, frutto di uno studio approfondito necessario per dare corpo a delle “feeder rod” capaci di affrontare a testa bassa, in velocità, una pesca estrema e muscolare come quella del carpodromo.

La serie Priam Rush Special Carp si presenta in due diverse versioni: la SL, nelle misure di 3,00 mt. e di 3,20 mt.; la SX, nelle misure di 3,25 mt. e 3,60 mt..
Due diverse versioni appunto, con la variante SL dotata di un potente nerbo parabolico, che si sviluppa in una progressione devastante, capace di sfiancare rapidamente anche le taglie extra large dei migliori carpodromi, grazie soprattutto alla ricerca e lo sviluppo dei materiali e delle misure ideali dei blank (3,00 mt. e 3,20 mt.), per mezzo dei quali, le Priam Rush Special Carp SL si sono rivelate come una risposta eccellente alla richiesta tecnica delle “Fisheries”: un settore in continuo sviluppo che non tollera prodotti e materiali dozzinali.

Con gli stessi obiettivi d’impiego e sulla base del medesimo progetto, ma con una diversa ripartizione delle potenze e delle resistenze, la versione Priam Rush Secial Carp SX viene proposta per completare la gamma di canne dedicate al “feeder fisheries”.

Anche la versione SX si presenta al mercato in due distinte misure: 3,25 mt. e 3,60 mt.; entrambe dotate di un’azione egualmente progressiva, ma un po’ più tesa e scattante nella sezione di base, così da ottenere una canna da carpodromo, però capace anche di lanciare a distanza e con precisione, pur lasciando inalterate le caratteristiche tipiche di una canna nata per la pesca veloce e gravosa delle carpe in lago.

Entrambe le versioni Priam Rush Special Carp SL e SX montano vettini in fibra di vetro con base di 3,5 mm., ineguagliabili per la pesca in acque ferme.

Serie Slender Rush

Con la serie Slender Rush si completa la nuova collezione Colmic di canne da feeder, quindi in ultimo, ma non ultime, ecco un’innovativa selezione di canne concepita per coprire quel cono d’azione lasciato libero dalle Priam Rush.

In parole povere, mentre con le Priam abbiamo tutto per la pesca di precisione alle massime distanze, per la delicata pesca di ricerca e per le carpe in lago, quello che ancora mancava per chiudere il cerchio, era un prodotto specifico per la pesca nei fiumi e nei grandi canali e cioè una serie di canne in grado di gestire agevolmente zavorre di tutto rispetto in fase di lancio; in grado di reggere attivamente le forti correnti dei fiumi, ma anche capace di gestire con successo pesci di tutte le taglie, soprattutto quando si pesca in ambienti naturali, dove le insidie sono tante e invisibili.

L’insieme di queste doti sono tutte racchiuse nelle Slender Rush, una serie di cinque canne suddivise in due versioni: la prima composta da due canne di 3,60 mt., con casting di 60 e 90 gr.; la seconda invece è composta da tre canne di 4,00 mt., con casting di 60, 90 e 120 gr..

Le Slender Rush sono tutte corredate con cimini in carbonio, da 2,30 mm. di base, tranne che per la versione da 120 gr. di casting la quale, data la sua azione dedicata a compiti particolarmente gravosi, misura 3,00 mm. di base.

Con ciò abbiamo concluso questa laboriosa carrellata sulle neonate, ma già “avveniristiche” canne da feeder di casa Colmic.

Spero di essere stato almeno un po’ utile a chi voleva sapere qualcosa in più su questi prodotti, ma sono certo che per quanto sia stato il mio impegno, sono a malapena riuscito a far passare solo una minima parte di quelle che sono le sensazioni trasmesse da queste canne, quando si tengono fra le mani lungo un fiume o sulle sponde di un canale e quindi……..venite a provarle.

Un caloroso saluto a tutti da Marcello Corbelli

2 pensieri riguardo “Ragazzi ci siamo! le Priam Rush e le Slender Rush sono già nei negozi

  • 27 Febbraio 2020 in 08:48
    Permalink

    Colmic sempre al passo, anzi oltre… Grande Marcello per il tuo instancabile impegno!

    Risposta
  • 28 Febbraio 2020 in 22:19
    Permalink

    Grazie Vito, gentilissimo come sempre

    Risposta

Rispondi a Vito Benvenuti Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *