FLY FISHING: LE TROTE DELL’ALTO BIDENTE ROMAGNOLO

Il fiume Bidente nasce dall’Appennino tosco romagnolo nei pressi del monte Falterona. E’ composto a monte da tre diversi rami: Bidente di Corniolo, Bidente di Ridracoli e Bidente di Pietrapazza che si uniscono nei pressi del paese di Santa Sofia.. qui da qualche anno è nata la nuova area di pesca regolamentata a gestione della ASD Treponti Altobidente.

Una splendida realtà, ben 3 km di fiume che passano all’interno del bellissimo paese di Santa Sofia in pieno cuore romagnolo…

Piane, buche e raschi si alternano creando un ambiente spettacolare e sopratutto ricco di trote… anche di taglia notevole !!

Si può pescare a mosca e spinning, ovviamente NO KILL e con un singolo amo senza ardiglione per lo spinning, due ami per la mosca sempre senza ardiglione.

Lo scenario in cui è nata la riserva pur essendo un tratto cittadino è immerso nel verde, facilmente raggiungibile dagli accessi sul parco fluviale che permettono di parcheggiare e cambiarsi a pochi metri dall’acqua..

Il fiume è sempre accompagnato da una pista pedonale, come potete vedere dalla foto che segue… è ben controllato dai soci della società che lo gestisce che passano più volte per vedere come va..

Abbiamo pescato a secca ninfa e streamer raccogliendo tantissimi attacchi e anche belle catture in ripetizione, nelle buche ci sono indubbiamente trote di dimensioni importanti…non mancano barbi e cavedani ma non in grandissima quantità.

Ho pescato con una 9′ #2 forse leggera per lo streamer e la secca ma nonostante questo mi sono divertito tantissimo… l’accoglienza ai punti dove si ritirano i permessi e la bellezza del paese hanno fatto il resto… un bellissimo posto dove andare non appena le condizioni in questo paese, dopo il coron virus, lo permetteranno.

Tutte le informazioni del caso le trovate su www.trepontialtobidente.it anche sulla loro pagina Facebook.. infine un piccolo consiglio… non dimenticate gli streamer bianchi, le ninfe di piccole dimensioni o di far pattinare le vostre sedge… uomo avvisato… pesce allamato !!!

Buon divertimento ..

Mirko Dalmonte Martelli

Un pensiero riguardo “FLY FISHING: LE TROTE DELL’ALTO BIDENTE ROMAGNOLO

  • 13 Marzo 2020 in 20:56
    Permalink

    Che bel posto ,complimenti,spero che chi lo gestisce garantisca e vigili,xchè in italia i furbi sono dietro ad ogni angolo ,buon lavoro

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.