COPPA ITALIA FISHERIES: LA SEMIFINALE DI RAVENNA LAGO TENUTA AUGUSTA

Nel lago Tenuta Augusta a Mandriole di Ravenna si è svolta una delle semifinali del circuito nazionale della coppa Italia Fisheries.

La qualificazione alla finalissima del lago Pascoli di fine settembre era riservata solo ai primi tre classificati sui 28 concorrenti partecipanti e la concorrenza tra i partecipanti era davvero di altissimo livello tanto che il verdetto finale, grazie alle tante catture e ai pesci di taglia è sempre stato incerto fino al termine delle due manche.

Il lago TENUTA AUGUSTA lo si raggiunge percorrendo la S.S. Romea Ravenna direzione Venezia è ed è molto accogliente anche per famiglie con bambini al seguito.

Il lago si è dimostrato all’altezza dell’evento con una buona pescosità tanto che la media procapite è stata di 54 kg. a gara.

Tutti i concorrenti hanno pescato con il classico pellet feeder su più linee adeguatamente pasturate con pellet misto da 2 mm e gli inneschi hanno svariato su diverse tipologie compreso il pellet affondante del lago che ha regalato pesci di taglia notevole.

La differenza, nell’avere continuità di abboccate, è stata assicurata dalla metodica nei tempi di pesca e la precisione nei lanci lunghi come nel caso del primo assoluto Ettore Ciotti che sbaraglia la concorrenza facendo registrare il peso record nella prima manche con oltre 140 chili e di oltre 65 chili in gara due.

Conquistano dunque il pass per la finale Ettore Ciotti della Castelmaggiore Maver che con due primi vince la semifinale, secondo Massimo Ravagli e terzo Federico Coveri entrambi del Team Molinella e anche loro con due penalità.

La semifinale è stata ben organizzata dai ragazzi del Lenza Club Ravenna Matrix guidati da Pierluigi Cascianini.

Semifinale Fisheries 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.