2a PROVA QUALIFICAZIONE TROFEO LAZIO OPEN 2020: Lenza Aurelia Milo una spanna su tutti.

Dopo la triste rinuncia ai campionati, decisione inevitabile determinata dallo stop imposto dal covid, Il Comitato Regionale del Lazio ha programmato lo svolgimento di una manifestazione “Open” con tre prove di qualificazione in ambito provinciale per poi culminare nelle due finali nel mese di ottobre fra le migliori delle province.

Si tratta di un evento denominato open per consentire appunto la più ampia partecipazione senza distinzione di categorie.

La manifestazione, seppur non qualificante, ha riscosso l’interesse di molti agonisti partendo dalla base che potrà misurarsi e preparare gli impegni agonistici insieme a quegli atleti che sono il loro punto di riferimento sportivo.

Certo non possiamo dimenticare quello che ha sconvolto le nostre vite solo qualche settimana fa costringendoci all’isolamento per molte settimane ma questo torneo, seppur con le accortezze del caso dettate dalle regole che seguono il protocollo federale, rappresenta la speranza di poter tornare alle nostre passioni e alla vita normale il più presto possibile.

La prima prova del 5 luglio non era nata sotto la buona stella ed infatti è stata precauzionalmente annullata (rischio covid di contatto indiretto di terzo grado – poi scongiurato dagli accertamenti postumi).

Mentre sabato e domenica 25 e 26 Luglio, sulle rive dei fiumi Sacco in quel di Falvaterra e Liri nello splendido tratto di Ceprano che non hanno tradito la fiducia di 116 agonisti, finalmente, si è potuto dar luogo al regolare svolgimento della seconda prova.

Due le zone con tre settori ciascuno ripetute nei due giorni in programma per consentire una comoda sistemazione rispettosa delle regole stabilite dal protocollo federale.

Il sabato il fiume Liri ha dato il meglio di se per il periodo regalando una discreta pescata con Max Ciccarelli fresco acquisto dei Grizzly Anglers che stampa un assoluto dal 6880, si impongono negli altri settori Iazzolino dello Svasso Stella Marina e Federici del Team Blue Marlin Roma Ggianty.

Buona la pescata anche a Falvaterra con le carpe che vanno ad intermittenza ma che Liconi Aurelio de Lo Svasso Stella Marina sa radunare sotto la punta della sua roubasienne totalizzando quasi 10.000 punti.

Spanu sempre de Lo Svasso Stella Marina e Batelli del Cavedano Genzano gli altri vincitori dei settori. Si replica la domenica e a Ceprano un altro assoluto dei Grizzly Anglers con un altro neo acquisto Simone Satta che sfrutta la bandiera del settore A.

Ottima la prova anche di De Luca de Lo Svasso Stella Marina e di Ridolfi della Lenza Aurelia che regolano gli altri due settori. Da evidenziare il netto calo della pescosità in un fiume che nei giorni precedenti sembra soffrire anche di fenomeni di inquinamento provenienti dagli affluenti del tratto in alto….

Evidentemente la tragedia del covid e quelle legate ai cambiamenti climatici non insegnano nulla ai delinquenti che continuano ad attentare alla vita della nostra natura.

A Falvaterra vince Andrea Federici del team Blu Marlin che conferma l’egemonia con gli altri due Ciocchetti Elio che vince la sfida con il figlio (meraviglie del trofeo open) e Brugnoni che si impone nel settore A.

La classifica prende vita improvvisamente e la Lenza Aurelia Milo nella sommatoria delle due prove balza in testa con un perentorio 9, dietro di lei un gruppone con il podio completato dai Grizzly A Anglers con 15 penalità e dal Team Blue Marlin Roma Ggianty Colmic con 15,5 penalità.

Ora pausa estiva e poi di riparte a settembre con la doppia prova dell’Ufente che non ammetterà défaillance per chi vorrà arrivare a sfidare le altre qualificate nelle due finali in programma ad ottobre.

Un saluto a tutti i lettori di MF

Andrea Romanelli

classifica generale 2a prova_bis (1)

Ceprano_Zona_A_Settore_A

Ceprano_Zona_A_Settore_Btec

Ceprano_Zona_A_Settore_C

Ceprano_Zona_C_settore_A_orig

Ceprano_Zona_C_Settore_Btec_0rig

Ceprano_Zona_C_settore_C_orig

 

Falvaterra_Zona_B_Settore_A

Falvaterra_Zona_B_Settore_Btec

Falvaterra_Zona_B_Settore_C

Falvaterra_Zona_D_Settore_A_orig

Falvaterra_Zona_D_Settore_Btec_orig

Falvaterra_Zona_D_Settore_C_orig

 

 

 

 

 

Un pensiero riguardo “2a PROVA QUALIFICAZIONE TROFEO LAZIO OPEN 2020: Lenza Aurelia Milo una spanna su tutti.

  • 2 Agosto 2020 in 18:34
    Permalink

    Ciao Andrea, il settore a Falvaterra lo vinco io con 11.150, un saluto Andrea Federici blue marlin

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *