BACINO DI CORBARA: COPPA UMBRA, TERMINATI I GIRONI DI QUALIFICAZIONE

Con la prova sul Bacino di Corbara e con quella sulle sponde del Tevere, ad Umbertide, Domenica 13 Settembre si è conclusa la prima fase della Coppa Umbra.

Ricordiamo che a questo Trofeo hanno partecipato 44 squadre, che hanno disputato il 26 Luglio la prima prova.

Questa prevedeva la suddivisione in due gironi da 22 squadre, con l’inversione dei campi gara per la seconda.

Al termine delle due prove il regolamento prevede la formazione di altri due gironi denominati ”PLAY OFF” per la prima metà delle due classifiche finali, “PLAY OUT” per le rimanenti squadre classificate.

In netta ripresa per il miglioramento delle acque il Tevere si è mostrato in ottima forma e ha regalato pesi di tutto rispetto, agevolato anche dal raffredamento della temperature, che hanno fermato il disturbo dei piccoli pesci e reso la pesca con i bigattini più regolare e avvincente.

In questo campo gara la Blue River ASD Maver ha imposto la sua legge piazzando la squadra B al pimo posto e la squadra A al terzo di giornata, consolidando la sua posizione di testa in classifica davanti al PC Bastia, secondo anche in classifica di giornata.

Ottimo l’assoluto di giornata di Luca Sdrubolini dalla Blue River squadra B con 12590 punti, davanti ad un rinnovatissimo Brocani Fabrizio del Cormorano Colmic con 11320 gr.

Per il Bacino di Corbara invece, questa è sicuramente la stagione migliore. Il divertimento che offre questo campo gara non ha eguali a nessun altro spot, con pesi di grande rispetto e battaglie sportive in ogni settore.

Solo la bilancia ha potuto proclamare il vincitore, determinando le classifiche in barba ad ogni pronostico.

La quantità dei pesci e la mole di questi non danno la possibilità di stilare classifiche prima della chiusura delle diatribe perchè aspi, carpe e breme mangiano per tre ore consecutive, rendendo le prove divertenti, esaltanti ed avvincenti.

L’esperienza e la pratica della pesca in questo bacino danno sicuramente un vantaggio alle formazioni di casa; non a caso a vincere la prova è stata la Squadra A della Lenza Orvietana Stonfo Colmic con 7 penalità, davanti alla squadra A del Cormorano Colmic e alla squadra C del PC Bastia.

Primo assoluto di giornata, Daniele Fogliani della Lenza Orvietana.

In zona Vigne, con 21795 gr, ha realizzato un peso consistente considerando le tre ore di gara e i solo 10 lt di pastura come da regolamento.

L’ottima organizzazione della Lenza Orvietana ha messo in pratica un altrettanto ottimo sistema di pesatura, in primis per rispetto del protocollo anticovid, in secundis per il rispetto del pescato: un commissario di sponda si avvicina al concorrente con un trepiedi e un cesto di plasica rigido e pieno di fori aspetta che il concorrente vuoti la nassa; poi appende il cesto alla bilancia posta nel trepiedi e terminata la pesatura rilascia il pesce in acqua senza ulteriori passaggio e senza immetere quella gran quantità di pesci nei soliti sacchi di rete, che schiacciavano forzatamente i pesci tra loro.

In questo girone la testa della classifica va al Crazy Fisher Pesca Colmic, che precede la Lenza Orvietana Stonfo Colmic e il PC Foligno Tubertini.

Ora il 27 Settembre a Corbara i Play Off e a Umbertide i Play Out.

Classifica 2° prova Coppa Umbra Girone A (1)

Classifica 2° prova Coppa Umbra Girone B

Da Corbara, Luigi Belli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.