CAMPIONATO SAMMARINESE: SPETTACOLO A MEDELANA

Si è svolta giovedì 1 ottobre la seconda prova del campionato Sammarinese individuale che quest’anno vede una formula rivisitata a causa delle note vicende legate al lockdown da Covid 19.

Giovedì 1 ottobre a San Marino è festa nazionale e la Federazione ha organizzato la seconda prova delle 6 che decreteranno la nazionale di Peschiera 2021 (con la speranza che tutto sia confermato). La prima prova si era svolta ad Umbertide un paio di settimane fa.

Sono stati 17 i partecipanti alla gara, divisi in due settori da 10 ovviamente con un settore tecnico.

Il campo gara si è presentato in splendida forma con tantissimi pesci gatto che hanno messo a dura prova le lenze dei sammarinesi. L’acqua si muoveva lentamente così da permettere anche l’utilizzo di lenze da 3 o 4 grammi, ma la differenza sicuramente l’ha fatta la pasturazione. Infatti chi è riuscito a radunare nel proprio picchetto gli esemplari di taglia maggiore è poi riuscito anche a totalizzare un ottimo peso.

E’ il caso di Marco Scarponi della Cannisti Dogana Colmic che ha realizzato l’assoluto di giornata con oltre 36kg, bravo anche Jacopo Angelini della Lenza Biancazzurra Tubertini che ha vinto l’altro settore con oltre 32 kg.

Gli altri piazzamenti sono stati ottenuti da Biordi Mass. e Valeriani secondi e da Biordi Ivan giunto terzo.

La classifica progressiva vede al comando Jacopo Angelini e Mass. Biordi con 5 penalità, seguiti a ruota da Stefano Reggini con 6. Poco distanti Filippo Scarponi e Biordi Ivan con 8 e Mularoni e Scarponi Marco con 9.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.