SETTORE MARE – CANNA DA RIVA: I°TROFEO CPSD MULTEDO – A VESIMA

In una domenica tipicamente autunnale, mare gonfio spazzato dalla tramontana con raffiche fino a sessanta chilometri ed oltre, si è disputato sullo spiaggione di Vesima, tra Arenzano e Genova Voltri, il I° trofeo CPSD Multedo, gara valevole per la Coppa Italia 2021 e prima prova del campionato provinciale Genovese.

La manifestazione, organizzata dal CPSD Multedo, è stata fortemente voluta e sponsorizzata dalla Sezione Provinciale di Genova della FIPSAS che ha offerto il montepremi, senza spese di iscrizione e da Mario Gilardi (responsabile canna riva FIPSAS – Genova) che di fatto, assieme ai soci della Multedo si è assunto l’onere (mica da poco in questi tempi difficili) di organizzare la gara.

Gara difficoltosa da interpretare per il disturbo incessante del vento che a costretto i quasi quaranta concorrenti in lista a vere e proprie prove di forza per tenere in mano le canne, soprattutto le bolognesi da sette metri.

A parte qualche pesciotto da fondo a far classifica sono state le aguglie, le occhiate e le boghette oltre a qualche saragotto ed alla immancabili orate e mormore, da contarsi, tuttavia, sulle dita di una mano, ma anche determinanti.

A fine gara a far registrare il punteggio più alto di tutti è stato Fernando Valvassura della LNI Cogoleto con 1.698 punti, davanti a Luigi Molinari del CN Sampierdarenese con 1.101 punti, a Giuseppe Di Prima del CN Sampierdarenese con 1.099 punti e ad Alessio Alessiani della FIMA di Chiavari con 1.057.

 

Nella classifica a squadre per società dominio del CN Sampierdarenese.

Premiati tutti i concorrenti l’appuntamento è per domenica 22 novembre alla seconda prova valevole per il provinciale il trofeo LNI Cogoleto.

Umberto Tarterini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.