SURF CASTING: Uno su tutti….Gianluca Lenzi vince la Supersfida

MESSINA – A cavallo tra gli ultimi giorni di Settembre ed i primi di Ottobre, si è svolta la Supersfida di Surf Casting dove i migliori 12 atleti ( 6 provenienti dal Club Azzurro 2020 svoltosi nei primi di Febbraio di quest’anno ed i 6 della Nazionale uscente); si sono dati battaglia in due prove di lancio e ben quattro di pesca sul litorale di Messina.

Sul podio Gianluca Lenzi ha la meglio su tutti, precedendo Filippo Malvagna e Marcello Messina. Questo podio accede di diritto alla Nazionale 2021, si aggiungono le 3 scelte tecniche del CT Alfonso Vastano; ovvero Simone Paniconi, Roberto Matteucci e Alessio Leoni.

I campi gara scelti per la prova sono stati Ali Terme, lato Ionico, e Mortelle, lato Tirrenico.
Questo è stato fatto per creare delle diverse realtà e problematiche che si verificano durante il Mondiale.

Questa volta non parleremo di cosa e come sono state fatte le catture, ma su chi è Gianluca Lenzi.

Gianluca Lenzi, classe 1996, nel 2009 ha iniziato a pescare a surf casting.

Nel 2011, entra a far parte della Nazionale di Surf Casting Under16, ed in quell’anno ottiene il 2° posto individuale al Mondiale ed il 1° posto a squadre. Vince anche il Campionato Italiano Under 16.

Nel 2012, ennesimo 2° posto all’individuale Mondiale U16 e 2° posto a squadre.

Nel 2013, cambia categoria ovvero Under 21, vince il campionato italiano Under 21 e 2° al campionato Italiano elitè.

Nel 2014, rientra in Nazionale Under 21 e partecipa al Mondiale.

Nel 2015, vince il Campionato Italiano Under 21.

Nel 2016, 2° posto per Nazioni Under 21.

Nel 2017, partecipa al Mondiale Under 21 ma nessuna medaglia.

Nel 2018, 2° posto come stopper e si qualifica per il Club Azzurro 2019 e 2° posto al provinciale.

Nel 2019, 3° al Club Azzurro

Nel 2020, vince la superSfida ed entra nella Nazionale maggiore.

Un giovane ragazzo, che raggiunto telefonicamente, ci ha raccontato tutta la sua pescata durante tutta la Super Sfida e tutte le sue emozioni per il risultato ottenuto.

I nostri migliori auguri per il risultato, e che questo sia un punto di partenza non di arrivo.

Max Miceli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.