LAGO BORGHESE: TROFEO DELLE REGIONI FEEDER- SELETTIVA REGIONALE TOSCANA

Il lago Borghese a Monsummano ha ospitato la selettiva regionale del trofeo delle regioni di Feeder, gara che consegna due squadre al gran finale del 19-20 novembre dove parteciperanno le altre squadre finaliste provenienti dalle varie selettive regionali.

Un lago sempre all’altezza della situazione per le gare che contano, e non è un caso se proprio in questo impianto federale, si è svolto il challenge internazionale di pesca con il method feeder.

A questa selettiva articolata su due prove hanno preso parte 11 squadre composte come da regolamento da tre concorrenti quindi 33 concorrenti suddivisi in tre zone.

Le carpe hanno collaborato nonostante le temperature più rigide rispetto alle scorse settimane abbiano reso più lenta la pescata, tant’è che la media pescato in gara 1 è stata di 831.730 per una media individuale di kg. 25,204 mentre in gara 2 il quantitativo totale è stato di 899.920 per un peso procapite di kg 27,270.

Le caratteristiche di questo lago, in questo periodo, richiedono una pescata ad inizio gara sulla lunga distanza che tradotta in misura significano 50-60 metri mentre nelle ultime due ore di gara ci si è accorciati sulla distanza corta di 4-8 metri pescando a pellet feeder dando prevalentemente bachi in colla.

In gara uno si imponevano i padroni di casa della Lomcer Montecatinese A con 3 penalità (tre vittorie di settore), con uno scatenato Lorenzo Poli capace di fare due primi con un ottimo peso in entrambe le gare, inseguita dalle due squadre dell’Oltrarno Colmic con 5 e 6 penalità.

In gara due a sorpresa emergeva la società Laerzia Cannalampo Maver con 6 penalità inseguita da un trittico di squadre con 7 penalità, due della Lomcer Montecatinese e quarta la San Giorgio Maver.

In virtù dei piazzamenti la classifica finale portava alla qualificazione le prime due squadre classificate ovvero la Lomcer Montecatinese Colmic A con 10 penalità e la Oltrano Colmic A con 13 penalità.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.