COPPA ITALIA FISHERIES: I RISULTATI DELLA PRIMA PROVA NEI VARI LAGHI

Un caro saluto a tutti gli amici pescatori iscritti alla prima prova della Coppa Italia Fisheries che si è svolta domenica 7 marzo.

In questo articolo che aggiorneremo in progressione pubblicheremo i risultati delle varie gare che si sono svolte nei vari laghi. Pertanto al fine di dare visibilità ai protagonisti stiamo cercando le classifiche e le foto dei primi assoluti di ogni lago.

Per invio del materiale scrivete a: info@matchfishing.it

Lago CORDOVADO (PN): gara organizzata dalla società Topfish dove il primo assoluto lo realizza Manuel Rosso del Team Topfish con kg. 51,030.

CLASSIFICA LAGO CORDOVADO

Lago Koi a Pittolo (PC): gara organizzata dalla sezione Fipsas di iacenza dove il primo assoluto lo realizza Comenti Loris con kg. 22,600.

La gara si è svolta al Logo Koi a Pittolo, sotto  la guida del giudice di gara Angelo Bugada presidente della locale sezione Fipsas, in una bella giornata di sole ma un po’ fredda che ha ridotto l’attività del pesce.

CLASSIFICA LAGO KOI

Laghi TENSI (NO): gara organizzata dalla società Montanarese APD dove il primo assoluto lo realizza Rocco Capogreco della società Montanarese APD con Kg 43,220.

CLASSIFICA LAGHI TENSI

Laghi La Ninfa (RE): gara organizzata dalla società Gatto Azzurro Colmic dove il primo assoluto lo realizza Mirco Casolari della società Il Gambero Milords Maver con Kg 22,560.

CLASSIFICA LAGHI LA NINFA

Lago Azzurro Giai (VE): gara organizzata dalla società lago Azzurro e il primo assoluto lo realizza Andrea Bragagnolo della società L. C. Mogliano con Kg 39,070. I concorrenti in gara prima delle ostilità hanno voluto ricordare con un minuto di raccoglimento la scomparsa del Giudice di gara Antonio Emanuelli.

CLASSIFICA LAGO AZZURRO GIAI

Lago Santa Rosalia (RG): gara organizzata dalla società I Picciotti Pescator e il primo assoluto lo realizza Carmelo Trigila della società Noto Barocca con Kg 6.435.

CLASSIFICA SANTA ROSALIA

Lago di Faldo (PG): gara organizzata dalla Società All Black Feeder Team Trabucco e il primo assoluto lo realizza Luca Pasquetti della società Umbertide Fishing Team con Kg 7,290.

CLASSIFICA FALDO

Lago Mezzaluna (RM): gara organizzata dalla sezione di Roma  e il primo assoluto lo realizza Andrea Balduini della società All Black Feeder Team con Kg 24.000.

CLASSIFICA LAGO MEZZALUNA

Lago Bezze (PR): gara organizzata dalla sezione di Parma  e il primo assoluto lo realizza Antonino Brocato della società Lenza Paradiso Trabucco con Kg 19.380.

CLASSIFICA LAGO BEZZE

Lago Diga San Giovanni Naro (CL): gara organizzata dalla sezione di Caltanissetta Nissa Fishing  e il primo assoluto lo realizza Davide Dellauri della Nissa Fishing con Kg 4000. Alla gara hanno partecipato 22 concorrenti e la pescosità è stata bassa con alcuni cappotti. Secondo assoluto Eugenio Ponente Nissa Fishing e il terzo assoluto Luca Mosca Nissa Fishing.

Lago BORGHESE (PT): gara organizzata dalla sezione di Pistoia  e il primo assoluto lo realizza Andrea Canaccini della società I Cagnacci Trabucco con Kg 18.200.

CLASSIFICA LAGO BORGHESE

Lago ALIFANA LAKES (CB): gara organizzata dalla ADPS Sei Torri  e il primo assoluto lo realizza Pierfrancesco COCCA della ADPS Lenza Molisana Sensas con Kg 14.860.

Con regole rigide e misure Anti-Covid, rispettate in maniera maniacale dai concorrenti anche in Molise riparte ufficialmente la stagione agonistica 2021 disciplina feeder grazie all’impegno della Federazione Nazionale di Pesca di Superficie che ha organizzato a livello nazionale la Campionato Italiano Fisheries.

Splendido lo scenario del lago di Alifana Lakes in Provincia di Campobasso che ha visto la partecipazione di ben 38 agonisti. Come prevedibile visto la la stagione ancora invernale in questa Regione, il pesce non è stato al massimo collaborativo e sicuramente molto svogliato. Ottima la prestazione della Società ADPS Lenza Molisana Sensas che guidata dal eccellente Mario SCINOCCA porta ben quattro agonisti sul podio più alto. Infatti l’assoluto di giornata lo realizza Pierfrancesco COCCA della ADPS Lenza Molisana Sensas con Kg 14.860 di carpe e carassi. Secondo assoluto lo realizza  proprio il menzionato Mario SCINOCCA con un peso di Kg 7440. Terzo assoluto Giuseppe CIANCIOSI con un peso di Kg 6585. Ottima anche la prestazione dei secondi di settore con Valerio MANCINI della ADPS Campobasso Colmic con un peso di Kg 8755 seguito da Antonio IOUSE della società ADPS Sei Torri con Kg 6250 e Cesare TROTTA della ADPS CAmpobasso Colmic con Kg 5990. L’approccio iniziale di tutti i concorrenti è stato alla ricerca di carpe pescando e pellet sia come pastura che da innesco ma vista la poca collaborazione del pesce molti nella seconda metà di gara hanno cambiato la strategia andando a catturare i piccoli carassi. Organizzazione maniacale della ADPS Sei Torri nella figura del suo Presidente Francesco DE SANTIS  e precisa elaborazione delle classifiche da parte del Giudice Antonio RUSSO assistito dal Direttore di Gara Michelino IOFFREDA  e da Sebastian Alexander  MAJOR.

Da Campobasso per MF Valerio Mancini

classifica 1 prova

settori 1 prova

Lago CAVA NORD PADERNO DUGNANO (MI): gara organizzata dalla sezione provinciale di Como e il primo assoluto lo realizza Gianluca Donzelli della società  A.S.D. Lanza Fishingitalia.com con il peso di 36.160.

1°pr.camp.ital.fisheries zona Como

settori

Laghetto FATTORIA DELLE BONTA’ (PD): gara organizzata dalla società Pescatori Nordest Maver e il primo assoluto lo realizza Massimo Castellan della società  A.S.D. Futura 2000 Colmic con il peso di 10.290

CLASSIFICA SETTORI

Lago MOLINELLA (BO): gara organizzata dalla società Molinella e il primo assoluto lo realizza Michele Grilli della società Cannisti Castelmaggiore Maver con il peso di 33.140.

classifica Molinella

Lago PASCOLI (FC): gara organizzata dalla società Team Romagna Tubertini e il primo assoluto lo realizza Alessandro Scarponi della società  A.S.D. Pescatori Nord Est Maver con il peso di 50.650

CLASSIFICA PASCOLI

Reg_CI_FEEDER_Fisheries_2021-1

Un pensiero riguardo “COPPA ITALIA FISHERIES: I RISULTATI DELLA PRIMA PROVA NEI VARI LAGHI

  • 8 Marzo 2021 in 10:45
    Permalink

    Intanto mi complimento con un pò di invidia agli amici del feeder che vanno a pescare in totale sicurezza.
    Ma sono un pò desolato perché noi del colpo non abbiamo e non sappiamo dove pescare senza il rischio della contravvenzione.
    Capisco che ci sia pressioni sulla pesca a feeder perché sta piacendo molto aiuta a catturare di più è sicuramente le AZIENDE ne giovano tanto,ma c’è anche quelli del colpo!
    Poi si chiamano laghetti non fisheries perché siamo in Italia,comunque a parte le battute anche noi del colpo vorremmo andare a pescare,grazie

    Risposta

Rispondi a Ronaldo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *