SOCIETA’ D’ITALIA: LA RI-NASCITA DEL FISHING CLUB CAPUA

Volete conoscere le nostre origini? mettetevi comodi………….

Il Fishing Club Capua nasce nel 1990 da un’idea di alcuni ex soci dell’APS Capua, l’antico circolo di pescatori, stanchi di condividere l’hobby preferito con gente dalle idee vetuste e recondite.

Così una sera di novembre si sedettero intorno ad un tavolo Guido Di Tella, Pasquale Piccolomo, Marcello Breda, Alfredo Porpora, Filippo Cipriano e Luigi De Simone che, relazionati a dovere da un esperto della pesca sportiva regionale Piero Giuntini, partorirono quella strana idea di un club portato a vivere la pesca come la socializzazione tra gente con un sano spirito sportivo portato ad amare e rispettare la natura: il Fishing Club Capua.

Sono trascorsi tanti anni da allora, il semplice club dopolavoristico si trasformò in una vera Società sportiva, a quei tempi contava di una cinquantina circa di iscritti provenienti da tutta la regione, da Benevento, da Salerno, da Napoli, da tutto l’hinterland casertano, insomma, una vera multinazionale.

Un’anno addirittura ebbe anche lo “straniero”, un nazionale inglese che per lavoro, era Ufficiale NATO a Bagnoli, viveva in zona, Gus Brindle, grande personaggio che ci regalò tanta esperienza.

Si avvaleva della collaborazione tecnica di due aziende leader del settore quali la ditta TUBERTINI di Bologna (ancora oggi) e la ditta STONFO di Firenze, e di uno sponsor quale l’ACQUA LETE che garantiva una certa tranquillità nello svolgimento dell’attività agonistica annuale.

Il Fishing Club fu’, a detta della Federazione, la Società più importante (e più forte) di tutto il Sud Italia, vantava di un palmares incredibile di vittorie con affermazioni e partecipazioni anche a livello internazionale, come la Coppa Europa per Club svoltasi a Parigi nel 1999 in cui rappresentò l’Italia, vinse il Campionato Regionale nel 1992-1994-1995-1999-2000, il Campionato Regionale trota nel 2002 e vinse per ben cinque volte il girone SUD ITALIA della Serie A negli anni 1995-1999-2000-2001-2003, riuscì ad arrivare alla finalissima scudetto, la top ten nazionale, sfiorando la conquista del tricolore con delle gare magistrali svoltesi ad Umbertide (PG), Padova e Firenze.

La guida carismatica del club era affidata Presidentissimo Pasquale Piccolomo, ma tutti svolsero un ruolo importante, chi come coadiutore, chi come atleta, qui tutti furono importanti, tutti furono tessere di questo fantastico, incredibile mosaico.

Il nostro motto negli anni è stato ed è’…… Di meta in meta, di vittoria in vittoria, così è stato, così sarà………

Anno 2021………..
Dal 1 Gennaio 2021 dopo una lunga inattivita’ della societa’ si e’ deciso proprio come tanti anni fa’ di ritornare in carreggiata partendo dalle basi, avendo come Presidente De Maio Paolo e Vice Presidente Luigi Gianfrotta, supportati dallo sponsor tecnico TUBERTINI (oramai una solida realtà) il negozio di fiducia PESCA IN di UMBERTO DI TELLA, e la ditta TUBITECH srl!

Attualmente la società ha due atleti specializzati nel feeder, e 10 atleti per il colpo!

Si ripartirà dai campionati di serie minore come previsto da regolamento nazionale ma con l’auspicio di scalare ben presto i vertici delle classifiche e far rinascere un grande club in memoria dei vecchi tempi!!!!

Un pensiero riguardo “SOCIETA’ D’ITALIA: LA RI-NASCITA DEL FISHING CLUB CAPUA

  • 15 Aprile 2021 in 23:26
    Permalink

    Se volete presentare la storia della vostra società di pesca aderite alla rubrica SOCIETA’ D’ITALIA . Inviate alla redazione testo e foto anche storiche e faremo un articolo dedicato. scrivete a: info@matchfishing.it

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.