SERIA A4: FISHING CLUB FIRENZE FREE FISHING SONO GLI ALBORELLISTI PROFESSIONISTI

Probabilmente (anzi sicuramente) a qualcuno non piacerà, ad altri invece questa prova della serie A4 sarà piaciuta moltissimo poichè gli sarà sembrato di tornare indietro nel tempo.

La gara si è svolta principalmente cercando di catturare le alborelle, una pesca ormai fuori moda ma molto molto tecnica e che richiede una incredibile attenzione ai particolari per poter riuscire a catturare qualche pesce in più dell’avversario.

Esistevano anche pescate alternative alla ricerca delle carpe e dei carassi che però non erano tantissimi e così potevano garantire un buon piazzamento ma anche un buco nel caso non si riusciva a metterli in nassa.

Le alborelle sono state cercate sulla lunghezza compresa tra i 2,5 ed i tre metri di canna, pesciolini da 3 grammi circa che se pescati bene permettevano di effettuare dalle 300 alle 400 e più catture durante le 4 ore di gara.

Al termine della competizione gli “alborellisti professionisti” della Fishing Club Firenze Free Fishing hanno dominato la prova con 8,5 penalità davanti ad Oltrarno Colmic squadra C e Borghigiana Pellicano Maver che si sono ben difese conquistando la seconda e terza piazza entrambe con 13 penalità.

A4 SETTORI

A4 CLASSIFICA SQUADRE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.