Campionato Regionale Veneto colpo: Seconda prova Idrovia Padovana

Quella di ieri è stata una prova difficile, dove i migliori hanno saputo emergere, ma dove anche il sorteggio tanto ti poteva dare o togliere.
Le tante teste o code hanno inciso sul risultato ma anche i picchetti stessi potevano incidere molto.

Io sono capitato dove la domenica prima avevano fatto cappotto ed ho chiuso con un unico gardon, 20 grammi.

Indubbiamente è un’Idrovia molto diversa da come la conoscevamo, specialmente per zona 1 e 2, dove la pesca è quasi esclusivamente al gardon, per chi li ha.
Meglio la zona pedane, dove la media del pescato, raddoppia se non triplia.

La prima zona, è stata picchettata, a mio avviso, molto intelligentemente, saltando quasi tutti i “tavolieri”, rendendo il primo settore più omogeneo, ma la media pro capite è stata davvero bassa.

I carassi del 2019 e 2020 quasi non si vedono più, dove saranno finiti non lo so.
Dicono siano passati con le reti….

Comunque complimenti ai vincitori della Cannisti Club Adria che vincono la prova con 11 penalità. Al secondo posto la Nettuno, staccata di solo mezzo punto.
Prossima prova il 27 giugno sul Brian, vedremo che campo gara troveremo.

Per MF, Coin Moreno.

Giornata_2 P_Veneto

Progressiva_IND_Veneto

Progressiva_SQ_Veneto

 

4 pensieri riguardo “Campionato Regionale Veneto colpo: Seconda prova Idrovia Padovana

  • 1 Giugno 2021 in 13:08
    Permalink

    Beh se ci si lamenta dell idrovia (anche se in un anno un po difficile) che diremo del Brian malato cronico da oltre 6 anni ?

    Risposta
    • 1 Giugno 2021 in 13:29
      Permalink

      Per quanto mi riguarda non mi lagno mai dei campi gara ne Idrovia ne Brian.
      Solo il Mincio, questo Mincio, non posso accettare. Non è più un campo gara.

      Risposta
      • 1 Giugno 2021 in 14:18
        Permalink

        Speriamo che il mondiale porta risorse x una gara dignitosa

        Risposta
  • 3 Giugno 2021 in 11:57
    Permalink

    Certo che porterà risorse x un mondiale dignitoso e faranno di tutto perché lo sia!
    E dopo?
    Tornerà come prima,x una gara di mondiale si spacca il mondo ma per chi pesca tutto l’anno e paga per farlo no!
    Quindi prendiamo quel che viene?

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.