ECCELLENZA FEEDER CENTRO ITALIA: VINCE LA TAPPA L’ETRUSCA MA AL COMANDO RESTA LA BLUE MARLIN ROMA GGIANTY

La società Valdelsa ha organizzato la 2° prova del trofeo di Eccellenza feeder valido per le regioni Marche, Umbria, Toscana e Lazio dove si sono affrontate 23 squadre.

Il campo gara è stato l’Arno pisano a Calcinaia vecchio e nuovo dove i concorrenti hanno affrontato una pescata indirizzata in prevalenza sulle carpe pescando a mais.

Chi si aspettava una gara sui famosi pesci gatto si è dovuto ricredere  e alla fine chi ha saputo catturare le carpe, con esemplari anche di svariati chili, si è assicurato una buona posizione in classifica.

Per l’occasione l’organizzazione è riuscita ad ottenere l’autorizzazione a far entrare i concorrenti con l’auto evitando così fatiche enormi che avrebbero compromesso la condizione fisica durante la gara.

Il fiume Arno si è presentato nelle migliori condizioni con acqua pulita e a corso lento favorendo così una pescata sui 16-18 metri e chi ha azzardato anche una pesca a corta distanza sulla linea dei 4-5 metri.

La prova viene vinta con 10 penalità dalla società Etrusca Grosseto A.S.D. davanti al Team Blue Marlin Roma Ggianty (Colmic) con 11 penalità e gli All Blacks Feeder Team (Trabucco) con 12.

La classifica generale progressiva vede al comando i laziali (non nel senso calcistico) del Team Blue Marlin Roma Ggianty (Colmic) davanti a Etrusca Grosseto A.S.D. e Umbertide Fishing Team A.S.D.

La terza ed ultima prova è in calendario sul campo gara di Corbara

Classifica di Giornata a squadre

Classifica progressiva a Squadre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.