EGO PASTURE PRESENTA: ALBORELLA SUPER-MATCH

Le pasture da alborella non possono cedere a compromessi, né a vie di mezzo, necessitando di ingredienti di alta qualità, se si vuole avere un prodotto competitivo e realmente valido. Prodotti di scarsa qualità non hanno la medesima resa di altri di fattura superiore ed i risultati sono immediatamente apprezzabili in termini di resa.

La EGO PASTURE, da sempre sinonimo di pasture di ottima fattura, ha creato una pastura da ALBORELLE davvero efficace che non mancherà di stupire anche l’agonista più esperto, la SUPER MATCH.

Appena aperta la busta si nota immediatamente il profumo pungente di crisalide appena macinata che ci riporta indietro negli anni, quando eravamo soliti aprirne tante, ogni domenica.

Ci siamo recati presso la diga del Liscione, in provincia di Campobasso, nota per la massiccia presenza di questi piccoli ciprinidi, proprio per verificare la bontà della Super-Match.

Questa pastura che, oltre alla farina di crisalide macinata al momento della lavorazione, come ha tenuto a precisare Daniele Funghi, titolare, insieme al fratello Alessandro, della Ego Pasture (noi non compriamo la farina di crisalide, ma direttamente le crisalidi che provvediamo a macinare al momento della lavorazione), contiene, tra gli altri, anche pane belga e farina di gusci di noce di cocco, presenta una colorazione nocciola e necessita di una buona quantità di acqua per ottenere l’effetto nuvola, sempre color nocciola, ideale per richiamare in gran numero le alborelle e farle rimanere in pastura per molto tempo.

Quello che mi ha colpito è stata la facilità di bagnatura e la semplicità di fare con le dita delle piccole palline che non restavano incollate alle dita, come spesso capita con pasture più economiche.

Ed infatti, dopo neanche due ore di pesca, al ritmo di “una a giro”, la nassa presentava già un nutrito numero di alborelle, oltre ad una serie di scardolette, a significare la validità del prodotto per i pesci di piccola taglia.

Daniele ci ha confidato, inoltre, che la SUPER MATCH è stata elaborata sulla base di un’antica ricetta di un notissimo garista del secolo scorso, famoso per essere imbattibile nella pesca delle alborelle, ma del quale non ha voluto fornire il nome, precisando che il segreto sta proprio nell’utilizzare ingredienti freschissimi che mantengono il loro profumo inalterato una volta imbustati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.