A FERMIGNANO IL CAMPO ESTIVO PER UN TRAPASSO GENERAZIONALE DI PASSIONE

Oggi parlare di trapasso generazionale per passioni come la pesca è molto difficile considerando le molteplici occupazioni e i diletti che la società moderna offre.

La  passione della pesca si acquisiva per eredità familiare, ma anche per via dei pochi diversivi alla noia e delle tante opportunità che la natura offriva (e offre fortunatamente ancora). Avvicinarsi alla pesca risultava in molti casi un fatto naturale, specialmente se si avevano fiumi o specchi d’acqua nelle vicinanze di casa.

Conoscere e poi appassionarsi alla pesca sono cose semplicissime, purché qualcuno ti inizi a questo fantastico mondo.

Ogni pescatore è felice di trasmettere una sana passione come la pesca ai sempre meno ragazzi che ci si approcciano a causa della mancanza di strutture e delle più numerose offerte di svago e diletto del mondo giovanile.

A Fermignano, un paesino dell’entroterra pesarese, oltre ad un bellissimo Fiume che lo attraversa (il Metauro) è presente anche una società di pesca sportiva molto attiva e intraprendente: la ASD PESCATORI FERMIGNANO COLMIC.

Nel lago sociale, in collaborazione con altre associazioni sportive, ogni mercoledì dei mesi di Luglio e Agosto la società Pescatori Fermignano prova a dare seguito alla GRANDE PASSIONE.

I corsi di pesca riservati a studenti delle scuole elementari e secondarie sono redatti e seguiti da grandi maestri della pesca che, con molto orgoglio ed entusiasmo, cercano di trasmettere tutta la loro passione ai ragazzi .

Oltre ad apprendere le nozioni basilari della pesca, i ragazzi hanno anche acquisito interesse verso il rispetto dei pesci, della natura e di tutto il mondo che li circonda, oltre all’importanza di salvaguardare e preservare questi luoghi meravigliosi che ospitano (e si spera ospiteranno) le loro giornate di pesca.

Il coinvolgimento dei pescatori in erba è molto entusiasmante.

Sicuramente un’iniziativa lodevole, che oltre ad entusiasmare i ragazzi gratifica i pescatori senior, felicissimi di trasmettere anni ed anni di passione a nuove leve, con la speranza di dare seguito ad una delle passioni più belle e sane che si possano tramandare.

Luigi Belli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.