PROVINCIALE MONZA E BRIANZA : LA SECONDA PROVA NEL FISSERO

Tanti agonisti (più di 150) hanno regalato nuova linfa al campionato provinciale di Monza e Brianza. Gli atleti si sono sfidati per la seconda volta in questa stagione e teatro della kermesse è stato il canale Fissero Tartaro.

Non è stato per niente semplice poichè il pesce ha latitato e la sfida si è sviluppata principalmente sulle piccole acerine o goujon con qualche cefalo e qualche piccolo clarius ad arrotondare la pescata.

Non sono mancati i jolly rappresentati da qualche big breme, abbastanza rari ad onor del vero.

La classifica di giornata vede al primo posto la Cannisti Cesanesi Tubertini con 6 penalità seguita dalla Amo e Lenza Colmic con 11 e dalla Fratelli Campana Trabucco squadra B con le stesse penalità.

L’assoluto di giornata è stato realizzato da Rossi Fabrizio dell’Amo e Lenza con oltre 6mila punti.

La classifica progressiva a squadre vede l’Amo e Lenza Colmic ancora protagonista con due squadre ai primi due posti, entrambe con 23 penalità seguite al terzo posto dalla Lambro 90 Maver con 24.

A livello individuale si fanno notare tre agonisti a punteggio pieno: Salamon Walter dell’Amo e Lenza Colmic, Agostoni Giorgio della Fratelli Campana Trabucco e Cortese Carlo della Cannisti Muggio’ Tubertini.

SETTORI GARA 2

CLASSIFICA DI GIORNATA

INDIVIDUALE GARA 2

PROGRESSIVA A SQUADRE

PROGRESSIVA INDIVIDUALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.