7 MEETING DI MEZZAESTATE: VINCONO POPPI&BALDUCCI

 

Con la precisa organizzazione di Ricky Favalini, coadiuvato da un pool di societa bolognesi come Minerva RossoBlu68 Team Bazza, Team Crevalcore Tubertini e GPO Tubertini, nel week end del 7/8 agosto si è svolta la settima edizione di questa classica agostana, che richiama molti agonisti delle province emiliano romagnole nel comune di Malalbergo, sul cui territorio è ubicato il campo gara del canale Riolo.

Il canale, sin dall’inverno scorso, è interessato da vari lavori di dragaggio e riprofilazione delle sponde ad opera del Consorzio della Bonifica Renana ed il comportamento dei pesci e la pescosità ne sono inevitabilmente influenzati; è stato così anche in questa occasione, con le 35 coppie iscritte che si sono  trovate di fronte due tratti dello stesso campo gara con rendimenti piuttosto differenti: buona risposta di carassi e carpe, con qualche sporadica breme, nel tratto a monte della confluenza con il canale Calcarata, pescata più scarsa e rarefatta nel tratto a valle della confluenza, a causa anche della disomogeneità del fondale in questo tratto che è stato maggiormente interessato dai lavori di dragaggio. Tutto questo, però, non ha impedito ai concorrenti di disputare con grande sportività la due giorni di gare e, alla fine, tutti hanno apprezzato gli sforzi dell’organizzazione.

Soddisfattissimi certamente Poppi/Balducci, che con due vittorie di settore ed un peso complessivo di quasi 11 chilogrammi precedono, nell’ordine, altre due coppie con due vittorie ma peso complessivo inferiore: Ventura/Marin, che fanno registrare un complessivo di 9,740 kg; 6.680 punti, invece, è il totale dei pesi di Bosi/Garuti, terza coppia a punteggio pieno. Quarto premio assoluto per Bacci/Macchiavelli, con 3 penalità, e quinto posto per Ferrarini/De Maria con i medesimi punti.

In Riolo continuano per tutta l’estate le competizioni settimanali organizzate a vario titolo: gli amanti del canale bolognese potranno trovare sempre l’occasione per confrontarsi con questi pesci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *