10° CAMPIONATO DEL MONDO FEEDER: A RIEUX TERMINATA LA 1° MANCHE CON IL BELGIO PROTAGONISTA

Dopo una settimana di prove finalmente oggi sabato 14 agosto si è disputata la prima manche di questo anomalo campionato del mondo di feeder 2021.

Come avevamo già scritto in un precedente articolo questo mondiale non è valido ai fini del ranking o medagliere internazionale ma la squadra che uscirà vincitrice sarà comunque titolata squadra campione del mondo.

A questo decimo mondiale hanno aderito 15 squadre, con la Bulgaria che si è ritirata pochi giorni prima per questioni legate al Covid mentre ha aderito sempre all’ultimo momento utile la fortissima squadra dell’Inghilterra.

Il campo gara affrontato oggi dai concorrenti è stato molto difficile come spesso succede a tutti i campi gara in un mondiale di pesca dopo una settimana di allenamenti.

La pressione di pesca è stata notevole e il pesce ne ha risentito tant’è che oggi nella prima manche dopo due ore di gara c’erano alcuni concorrenti ancora in cappotto.

Dopo cinque ore di pesca i risultati ufficiosi ci confermano di una grande prova del Belgio che vince con 9 penalità a seguire Spagna (17), Olanda (27) e quarta la solita Inghilterra (31).

(qui il capitano del Belgio molto soddisfatto)

L’Italia è decima in classifica con 46 penalità a 19 punti dal terzo gradino del podio con Alessandro Cappoia che risulterà il migliore degli atleti azzurri con una 7° posizione in classifica di settore e 34° in quella generale.

In testa nella classifica individuale troviamo il tedesco Jens Koschnick bravo a catturare 40 pesci per un peso totale di 10.150 punti.

Speriamo che domani giorno di ferragosto la nostra squadra possa recuperare punti preziosi per risalire qualche posizione nella classifica finale.

Si ringrazia per le varie dirette e collegamenti la bravissima Natascia Baroni che potrete rivedere sulla pagina facebook di Match Fishing Italia

GALLERIA FOTO DI NATASCIA BARONI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.