UMBERTIDE FIUME TEVERE: LA BELLISSIMA 8 ORE DI PESCA AL COLPO ALLA COPPIA BOLOGNA ERCOLE E ALESSANDRI MORENO

Domenica 22 agosto sul fiume Tevere ad Umbertide si è svolta la classica gara di pesca a box della durata di otto ore con un regolamento particolare: box da 3 picchetti per 2 concorrenti.

Lasciando agli agonisti la scelta di come sfruttare al meglio il box, la durata della gara era così gestita: 4 ore il mattino con pesatura, rilascio del pesce e pausa pranzo con ulteriori 4 ore nel pomeriggio.

A due settimana dal termine della 22° edizione dell’International Fishing Show a questa gara si sono iscritti molti dei protagonisti dell’evento precedente, a conferma di come il Tevere abbia lasciato il segno e la voglia di riprovarci in molti partecipanti.

In questa occasione possiamo dire che lo splendido campo gara di Umbertide non ha deluso le attese, regalando ottime pescate con media peso molto alta e sfide avvincenti fino al fischio finale.

I 28 box, sono stati dislocati in questo modo: 5 in Carpina Alta, 5 in Carpina Bassa, 6 in Zona Scogliera e Strettoia, 6 ai Fili e 5 in zona Disabili.

Il turno mattutino non ha regalato molte catture ma nel pomeriggio come consuetudine su questo campo gara, con l’allungarsi delle ombre sulla sponda opposta i cavedani diventano meno diffidenti e rispondono meglio agli inviti degli agonisti.

Esaltanti, avvincenti  e incerte fino alla fine le sfide in ogni zona del campo gara.

In Carpina Alta Bologna e Alessandri nel pomeriggio ribaltano il risultato del mattino e con 29600 punti vincono a discapito della affiatatissima coppia Amadori – Valbruccioli con 26860 .

In Carpina Bassa i romagnoli Moretti – Domeniconi con 24940 p. la spuntano su Laghi – Gatta con 24140 p.

In Scogliera e Strettoia Genghini – Valeriani con 19790 p hanno la meglio su Coletta – Battisti con 18770 .

Molto avvincente e combattuta anche la sfida in zona disabili dove Sinani – Bassanelli con 20450 vincono sulla coppia Polsinelli – Pizzichelli con 20200 .

Al termine delle otto ore di gara il podio vede Ercole Bologna e Moreno Alessandri vincitori assoluti, seguiti da Moretti e Domeniconi mentre sul terzo gadino del podio Bronzetti e Paoloni vincitori nel loro settore ai Fili con 22360 p.

La vera magia che questo fiume riesce a rinnovare ad ogni appuntamento agonistico non ufficiale è l’amicizia, la condivisione e la passione che ogni concorrente manifesta.

Un plauso speciale a tutta l’organizzazione e in particolar modo a Sandro Antognoloni instancabile, cordiale e sempre disponibile con tutti e al sempre presente Sandro Zucchini.

Appuntamento all’anno prossimo.

Luigi Belli

SETTORE A CLASSIFICA

SETTORE B CLASSIFICA SETTORE C CLASSIFICA

SETTORE D CLASSIFICA SETTORE E CLASSIFICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.