3° PROVA CAMPIONATO ITALIANO MASTER – VETERANI: LE CLASSIFICHE

Sul fiume Tanaro in località Masio e Castello D’Annone sono state organizzate le due zone zone riservate alla terza prova del campionato italiano MASTER – VETERANI.

I concorrenti in gara nella categoria MASTER sono stati 35 e a condurre la classifica dopo la disputa della terza prova è Franco Zucchi Tritium Asdpd (Tubertini) con 6 penalità, seguito da Umberto Ballabeni e Le Groane Adps (Tubertini) con 7 penalità e terzo Gino Govi Amo Santarcangiolese A.S.D. (Colmic) con 7,5 penalità.

CL Ind e Settori 3 Prova Master

CL Progr dopo 3 Prova Master

La pescata a Masio è stata effettuata con la RBS a corta distanza con prevalenza di pesca al clarius e al barbetto pasturando con cagnotti, pastura, mais e ghiaia e innescando lombrichi e mais.

Le foto sotto ci mostrano due belle catture fatte a Masio da Umberto Ballabeni e Stefano Sportelli che hanno permesso di primeggiare nel proprio settore. Una bella pescata anche di Gino Govi e Daniele Barbieri con belle catture fatte di tanti barbi e pescetti.

I concorrenti in gara nella categoria VETERANI sono stati 38 e a condurre la classifica dopo la disputa della terza prova è Rodolfo Frigieri Amo Santarcangiolese A.S.D. (Colmic) con 6,5 penalità, seguito da Gino Bacci Il Gambero Milords S.P.S.D. (Maver)  con 10 penalità e terzo Mauro Biondi Amo Santarcangiolese A.S.D. (Colmic) con 11 penalità.

CL Ind e Settori 3 Prova Veterani

CL Progr dopo 3 Prova Veterani

A Castello D’Annone la pesca è stata più difficile del solito. Si è pescato a RBS e canne fisse con prevalenza di piccole alborelle e piccoli barbetti.

Stranamente pochi pesci gatti e qualche carassio che ha fatto capolino La resa del pescato è stata più evidente nelle parti basse e alte del campo gara mentre nei settori centrali è stata più avara.

Il Direttore di gara, nonchè corrispondente dal Piemonte di Matchfishing Italia, Massimo Testa

Il Giudice di gara Valter Quacchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.