67° CAMPIONATO DEL MONDO: ATTENZIONE A SAN MARINO!

San Marino l’ultima volta che ha disputato un mondiale in Italia, cioè quasi in casa, fu nel 2008 a Spinadesco e andò come tutti sanno ovvero sul podio tra due titani come Inghilterra e Italia.

Nell’ultimo mondiale con i veterani sullo Scolmatore andò come tutti sanno tra applausi e congratulazioni.

Ora dopo questa premessa sicuramente gli interessati si staranno toccando ma questo è il ranking e ogni squadra ad un mondiale ci va per fare bella figura.

Ovviamente noi di Matchfishing siamo tifosi dell’Italia ma anche in parte di San Marino visto che parlano la lingua italiana e il dialetto romagnolo.

Il Presidente della Federazione pesca di San Marino Graziano Muraccini per questo mondiale di Peschiera può avvalersi oltre che di bravi atleti anche di uno staff tecnico di grande esperienza internazionale come il capitano Stefano Defendi.

I ragazzi sono sul campo gara e stanno mettendocela tutta per entrare in pesca e anche grazie ai consigli di Renzo Francioni che fa parte dello staff tecnico.

I pescatori che rappresentano la nazionale di San Marino sono Jacopo Angelini, Stefano Reggini, Marco Scarponi, Filippo Scarponi, Massimo  Biordi ed Ivan Biordi.

Le prove sono in pieno svolgimento e i ragazzi stanno ogni giorno di più prendendo confidenza con la tecnica della bolognese e come abbiamo già scritto in altri articoli su questo tipo di fiume, con questa pescosità e i jolly delle carpe, tutto può succedere.

In bocca al lupo San Marino!!

2 pensieri riguardo “67° CAMPIONATO DEL MONDO: ATTENZIONE A SAN MARINO!

  • 9 Settembre 2021 in 07:33
    Permalink

    chiedo come mai la rebbublica di san marino e i paesi del est come vacino hanno utilizato il sputnic e il vacino cinese che non e riconoscutto in europa pero posso fare i mondiali in italia ????????

    Risposta
    • 9 Settembre 2021 in 13:46
      Permalink

      Esistono anche i tamponi vorrei farti notare . Unico modo x dire di essere negativi .con una sufficiente sicurezza

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.