Campionato Regionale Veneto: vince il CC Vicenza Colmic al fotofinish

Dopo la gara di ieri, dove nel mio settore si vince con 150 grammi, il secondo ne fa 100 e gli altri non pesano, (anche se cinque scappottano), volevo iniziare sparando a zero, ma poi quel poco buon senso che mi capita d’avere, mi ha indotto ad utilizzare questo spazio, per un semplice commento tecnico, lasciando eventuali polemiche, ai giusti momenti.

Oggi è la giornata dei complimenti a chi ha vinto il Regionale, a chi lo ha sfiorato, e a chi ieri ha dimostrato che se sei più bravo, spesso fai bene.

Partiamo dal campo gara, il Mincio.

Personalmente non lo considero più all’altezza. Fatti i mondiali dove si è fatto tutto e di più, per renderlo accettabile, anzi buono, ora è ritornato il Mincio del 2020 e 2021, stop.

Basta guardare le classifiche, ed il pescato medio: Zona 1, 339 grami a testa; Zona 2, la mia, 182 grammi; zona 3, 1299 pro capite, quasi tutto pescettame; zona 4, 542 grammi.

Già dalle prove del sabato si era capito l’andazzo della gara. Se non avevi pescettame sulle canne fisse, l’IMPERATIVO era SCAPPOTTARE. Alcuni ci sono riusciti, altri no, e altri, specialmente zona 3, alla littorina, si sono davvero divertiti con le canne fisse, tra alborelle, scardo lette e cavedanelli.

Come da titolo, vince il campionato, sul filo di lana, il CC Vicenza Colmic. Una gara difficile ha messo in dubbio fino all’ultimo, la vittoria finale, ma il vantaggio acquisito nelle precedenti gare, e soprattutto quelle 9 penalità della prima prova, in bianco, hanno fatto la differenza nell’assegnare il titolo.

Al secondo posto, la River Club Tubertini, campione in carica uscente, se non erro, che con lo scarto totalizza le stesse penalità, ma per il gioco del miglior piazzamento, sale sul secondo gradino del podio.

Sul terzo gradino la ASD Futura Colmic, che paga purtroppo, il passo falso dell’idrovia.

Per quanto riguarda l’individuale, vince Muner Hellenio, della Futura Colmic con tre primi ed un secondo. Credo no servano commenti ma solo complimenti.
Al secondo posto Andreoli Graziano, della Casaleonese Colmic, dove gli è fatale proprio la gara di ieri.

Sul terzo gradino del podio, l’amico “Pippo Jonny” De Marchi, della Pescatori Padovani Tubertini, che chiude con 9 penalità.

Nella gara di ieri, vorrei segnalare ai primi due posti, due squadre della Pesca Sport la Valle Maver.

Non è un caso se la classifica li vede ai primi due posti. Sono della zona, conoscono benissimo il fiume, e lo hanno saputo interpretare al meglio.
Non è questione di picchetti, in questo caso, è questione di conoscenza e bravura.

Per quanto mi riguarda chiudo male, con un cappotto, un campionato nato con tanti dubbi ma che alla fine si è portato a termine, anche se personalmente il buon senso poteva portarci in altro luogo.

Finisco questo commento, facendo i complimenti personali alla CC Vicenza Colmic, che vince il Regionale 2021, ma che vince anche la Serie A2, e piazza una sua squadra anche al secondo posto.

Annata da incorniciare.

Moreno Coin

Giornata_4 P_Veneto

Progressiva_finale_Veneto

Un pensiero riguardo “Campionato Regionale Veneto: vince il CC Vicenza Colmic al fotofinish

  • 26 Ottobre 2021 in 00:11
    Permalink

    Mai visto un canale che neanche da solo prendi in 25 anni di gare. Lasciamolo a riposo x 3/4 anni da gare e che risolvono i problemi senza scaricare le colpe . Qualcuno avrà sbagliato?

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.