TROFEO COMMERCIAL METHOD EMILIA ROMAGNA: LA 2° PROVA DEL LAGO PASCOLI

In attesa che prenda il via il campionato fisheries nei vari laghi si organizzano trofei di pesca a method come il trofeo commercial organizzato in Emilia Romagna su tre laghi diversi situati lungo l’asse della via Emilia, il Bezze a Parma, il Molinella a Bologna e il Pascoli a Rimini.

Domenica 7 novembre il lago di Bezze ha aperto la sfida tra i vari team iscritti  dove prevaleva il forte team Maver della Castelmaggiore mentre la seconda prova si disputava domenica 21 novembre al lago Pascoli.

La terza prova sarà effettuata sul lago di Molinella a Bologna.

Agli ordini del Giudice di gara Marzio Ciani della sezione di Forlì Cesena, i dieci team in concorso, provenienti da diverse provincie della regione Emilia Romagna, si sono dati battaglia fin dai primi minuti dopo il via suonato alle ore 9.

Il lago romagnolo, vera e propria culla dell’agonismo del colpo e del feeder, ha risposto molto bene nonostante le basse temperature e a farla da padrone le carpe insidiate sulle linee dei 10 metri (minima) fino alla corda che delimita il centro lago.

Catturati anche molti carassi ma a fare la differenza sono state le carpe che hanno risposto molto bene al richiamo di pellet neutro da 2 mm messo nello stampino o nella tazzina  con innesco il classico pellet da 4 mm di colore arancio speziato, quello più utilizzato, ma anche di colori chiari dolci come il giallo e il bianco.

Devastanti in taluni casi anche i pellet morbidi insaporiti da aromi liquidi innescati all’amo.

I vermi o i bigattini vivi e morti i questa prova non sono stati di aiuto perchè sembrava che richiamassero di più i carassi.

Al termine delle 5 ore ad avere la meglio sono stati i ragazzi del team Cannisti Castelmaggiore Maver forti dei 7 punti complessivi ottenuti da Michele Grilli (2), Diego Bruina (1), Gabriele Masini (3), e Ettore Ciotti (1).

Il podio di giornata oltre alla Castelmaggiore (Maver), è composto da Romagna Feeder A.S.D. con 8 penalità e Alto Panaro (Sensas Stonfo) con 8.

Come capita spesso in quasi tutti i laghi commerciali i picchetti “bandierina” sono risultati più favoriti di quelli interni anche se va detto che i settori da 5 concorrenti permettono una regolarità maggiore ma non per quelli che hanno la presenza di esterni.

Nella classifica progressiva, dopo due prove (Bezze-Pascoli) a guidare la classifica è il team bolognese della Castelamaggiore Maver con 15 penalità, seguita dal team Alto Panaro Sensas Stonfo con 16 penalità e terzo posto il team Romagna Feeder A.S.D. con 20,5 penalità.

A tutti un arrivederci con la terza ed ultima prova sul lago Molinella.

LE CLASSIFICHE

FIPSAS Commercial feeder giornata settori 2 prova

FIPSAS Commercial Feeder giornata sq.

FIPSAS Commercial Feeder progressiva 2 prova

LE FOTO

GALLERIA FOTO LAGO PASCOLI RIMINI DI NATASCIA BARONI

GALLERIA FOTO LAGO BEZZE PARMA DI NATASCIA BARONI

IL REGOLAMENTO

Regolamento Trofeo Emilia Romagna Commercial Feeder 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.