COLMIC DAY CIOCIARIA: TOMMASO D’ANGELO VINCE L’EDIZIONE 2021

Grande festa domenica 21 Novembre in terra Ciociara sulle sponde del fiume Liri, a Ceprano e Pontecorvo, per il Colmic Day della Ciociaria, occasione questa, per i garisti delle società della zona sponsorizzate dal marchio Fiorentino, di omaggiare il pluricampione Jacopo Falsini e dal grande Andrea Fini, presenti in questa giornata di festa e amicizia per partecipanti che gareggiano sotto la bandiera della Colmic che, con il rappresentante di zona, Nicola Maida, ha presentato le nuove roubaisienne 2022 presto presenti sul mercato.

Per quanto riguarda l’aspetto agonistico della manifestazione, come da previsione, poco generoso di catture il Liri nel tratto di Ceprano che ha risentito delle abbondanti piogge delle settimane precedenti e l’arrivo del primo freddo, che hanno bloccato quasi del tutto il metabolismo dei noti cavedani di Ceprano tranne qualche bell’esemplare di taglia.

Spiccano in questo tratto i 3400 di Mauro Bellucci e i 2180 Andrea Di Nallo esperti garisti de: La Libera, naturalmente, Colmic.

Altra musica nel tratto di Pontecorvo, dove, la maggiore portata d’acqua e la sempre presenza di pesciame ha garantito una pescata più proficua per i pescatori presenti, che hanno insidiato gli enormi cavedani che spesso hanno avuto la meglio con rotture o slamature lamentate da più di qualche pescatore.

A fine gara risulta vincitore di zona, e assoluto della manifestazione, con merito, Tommaso D’Angelo de La Libera con 4875.

Vince l’altro settore Alessandro Urbano con 3840, sempre de La Libera protagonista assoluta di questa bella manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.