12 COPPA D’INVERNO: L’HOBBY C E OBIETTIVO PESCA A GUIDANO IL GRUPPO DELLE CLASSIFICATE DI OGGI!

Seconda prova di qualifica della 12 Coppa d’Inverno, la famosa GARA DEI NEGOZI, disputata oggi nel laghi di Bentivoglio, e ultimi responsi per definire il lotto delle undici finaliste che il prossimo 6 marzo sfideranno Pesca 2011 Pradella, vincitrice della scorsa edizione, per aggiudicarsi il “Piatto”, il montepremi finale e, chissà, il Jackpot!

Diciamo subito, per dovere di cronaca, che quest’anno i laghi del Centro Sport Aria Aperta hanno mostrato il loro lato negativo dopo tanti anni di gloriosa carriera, con una pescosità assai ridotta e, probabilmente, non solo a causa dei rigori dell’inverno. Le cause di questo non sono facili da identificare ma i dati di fatto sono sotto gli occhi e nelle classifiche…

Questa premessa, però, non inficia i meriti delle qualificate,  e nemmeno di chi non ha centrato l’obiettivo della Finalissima, che hanno messo in campo il massimo della loro esperienza e delle loro capacità tecniche. Come spesso succede, ed è anche una delle variabili che rende accattivante questa formula, i risultati dei singoli, sia di colpo che di feeder, sono risultati determinanti quando abbinati ad una buona resa della squadra nelle sfide “testa a testa” delle coppie.

Vittoria di giornata per la formazione C de L’Hobby di Faenza (Ra), che con 8,5 penalità complessive precede la squadra A di Obiettivo Pesca di Reggio Emilia, che a parità di punteggio e di vittorie deve cedere il passo ai romagnoli di Capitan Sportelli per la vittoria del singolo colpo. Nulla di grave, perché oggi l’importante era arrivare tra le prime cinque per staccare il biglietto per la Finalissima, quando si ripartirà da zero per cercare la vittoria finale.

Oltre ai romagnoli de L’Hobby C (Pedrelli/Valdifiori, Marzocchi/Bolognesi, Cai/Righini, Sportelli/Nardi, Masini, Valenti) e ai reggiani di Obiettivo Pesca (Spallanzani/Calipari, Govi G/Bergonzini, Verzelloni/Grisnti, Giordani/Fratti, Reverberi, Govi M.), si sono qualificate, nell’ordine, Piranha B di s. Giovanni in P. (Bo) (Zambelli/Ridolfi, Treggiari/Vivarelli, Sgargi/Benati, Balducci/Poppi, Zerbini, Borgonzoni), Pesca In B di Vignola (Mo) (Venturelli/Dal Rio, Marsigli/Davoli, Cassanelli/Bettini, Casarini/Capelli, Lolli, Reggianini) e Al Pscadaur B di Castenaso (Bo) (Goldsmith/Mazzoni, Lucchini/Baraldi, Bussolari/Di Domenico, Cava/Battaglia, Rimondini, Betti); queste formazioni si uniscono alle 5 compagini già qualificate dalla selettiva del 4 dicembre; completa il lotto la migliore tra le seste classificate delle due sfide, ossia Team Ciccio A di S. Lazzaro di S. (Bo) (Bernardi/Pilati, Macchiavelli/Rossi, Pirazzini/Montanari, Lodovico/Wonggwichit, Bacci, Finessi), che con 6 penalità ha fatto meglio di Spilampesca A di Spilamberto (Mo) (Rognoni/Vezzali, Nigro/Benassi, Petocchi/Vecchi, Soli/Odorici, Dalla Casa, Malservisi) che oggi ha realizzato 4,75 penalità complessive.

Si chiude la fase qualificante della 12 Coppa d’Inverno con i ringraziamenti della Società organizzatrice GPO Tubertini di Bologna, che ringrazia tutti i partecipanti per la loro presenza, la sportività e la disponibilità dimostrata ad accettare le difficoltà sopraggiunte; l’appuntamento è per il 6 marzo, con la Finalissima.

Il guanto di sfida a Pesca 2011 Pradella di S. Felice s.Panaro (Mo) è lanciato!

 

Angelo Borgatti

6 MARZO 2022 – FINALISSIMA

PESCA 2011 PADELLA (s. Felice s. P. – Mo) vincente 11^ Coppa d’Inverno

AL PSCADAUR B (Castenaso – Bo) da 2^ qualifica

L’HOBBY B (Faenza – Ra) da 1^ qualifica

L’HOBBY C (Faenza – Ra) da 2^ qualifica

OBIETTIVO PESCA A (Reggio Emilia) da 2^ qualifica

OBIETTIVO PESCA B (Reggio Emilia) da 1^ qualifica

OBIETTIVO PESCA C (Reggio Emilia) da 1^ qualifica

PESCA IN B – (Vignola – Mo) da 1^ qualifica

PIRANHA A (S. Giovanni in P. – Bo) da 2^ qualifica

PIRANHA B (S. Giovanni in P. – Bo) da 2^ qualifica

TEAM BAZZA ROSSA (Lavino di M. – Bo) da 2^ qualifica

TEAM CICCIO A (S. Lazzaro di S. – Bo) da 1^ qualifica

 

class finale 2 qualifica

class sett A e B

class settori C e D

settori singoli

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.