LA MINERVA ROSSOBLU68 TEAM BAZZA AL PRANZO SOCIALE


Officiato dal Presidente Palmiro Gruppioni e da Luciano e Maurizio Bazza per conto dell’omonima Azienda, domenica 12  dicembre si è svolto il Pranzo Sociale della Minerva RossoBlu68 di Bologna, storico sodalizio felsineo dai colori rossoblu.

Location dell’evento, come ormai da tradizione, il prestigioso Ristorante Garganelli di Bologna.

Nonostante le indubbie difficoltà legate al momento storico che stiamo attraversando, la macchina organizzativa della Minerva è riuscita nel non facile intento di chiamare a raduno una grande maggioranza dei suoi Soci, oltre che tanti amici e sostenitori, tutti sistemati in sicurezza in uno degli ampi saloni a disposizione.

Quella di domenica è stata una Festa necessariamente sobria ma assolutamente appagante per i vari momenti che ha vissuto, ad iniziare dai ringraziamenti del Presidente allo Sponsor tecnico Team Bazza e alla menzione dei risultati conseguiti nella stagione appena conclusa; tanti motivi di soddisfazione per il Direttivo bolognese, ad iniziare dalla bella stagione della squadra A (Miche Naro, Marco Mazzetti, Andrea Antolini, Andrea Vinco) impegnata nel Trofeo A3 prima ed in seguito nelle finali del CIS colpo,

e della formazione B (Massimo Tortonesi, Stefano Vitali, Claudio Bergami, Nicola Bragato) ; anche a livello individuale i tesserati della Minerva RossoBlu68 Team Bazza si sono distinti, primo tra tutti Riccardo Galigani,

da anni componente fisso della Nazionale Veterani, anche quest’anno vincitore dell’argento, oltre che protagonista nel Campionato Italiano di categoria e C.T. della Società;

premiato anche Stefano Borsari per la sua partecipazione all’Italiano individuale che lo ha portato alle porte del Club Azzurro di categoria; un riconoscimento è stato conferito anche a Nicolas Rimondi, giovane talento del vivaio RossoBlu, per i suoi risultati.

Tra i premiati una menzione particolare è stata riservata a Massimo Rossi, membro del Consiglio Nazionale della FIPSAS e Socio del team bolognese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.