12^COPPA D’INVERNO: PESCA IN VIGNOLA RILANCIA ED ALZA IL PIATTO!

In un ideale passaggio di consegne tra modenesi, Pesca In di Vignola vince la finalissima della dodicesima edizione della Coppa d’Inverno e riceve il “Piatto” da capitan Garuti di Pesca 2011 Pradella di S. Felice sul Panaro, negozio vincitore della scorsa edizione.

Questo il sunto di questa edizione travagliata di una classica invernale che quest’anno ha sofferto in modo particolare un susseguirsi di eventi: a quelli macroscopici degli effetti della pandemia si sono aggiunti i riflessi pesantissimi dei fatti ucraini e, venendo al nostro microcosmo, alle condizioni dei campi gara del Centro Sport Aria Aperta di Bentivoglio, non certo all’altezza della loro fama e del loro passato.

Nonostante tutto, gli organizzatori del GPO Tubertini hanno cercato di allestire delle qualificazioni ed una finalissima che onorassero sia la tradizione di questa manifestazione che la sportività di tutti i partecipanti, attestati quest’anno sulle trecento presenze. Proprio a loro deve andare il primo ringraziamento, perché in ogni occasione non hanno fatto mancare la loro comprensione della situazione, anche quando si è dovuta annullare una delle tre prove di qualificazione e la Consolation Cup, e la loro collaborazione quando sono state fatte delle scelte organizzative non sempre popolari.

Venendo alla parte sportiva vera e propria, i 120 finalisti si sono schierati sulle sponde dei due laghi di Bentivoglio e alle 9 hanno allungato le loro roubaisienne e le loro feeder rod alla ricerca della prima tocca dei carassi e delle carpe presenti in queste acque. Va detto che per qualcuno questa attesa è durata veramente poco e quasi subito qualche elastico si è allungato… Per altri, purtroppo, l’attesa è durata molto di più e qualcuno ha terminato con la nassa asciutta o quasi. Va detto che, dalle premesse dei giorni precedenti, si temeva un numero di cappotti molto più alto ma in generale si deve onestamente parlare di una gara molto al di sotto delle aspettative e della tradizione di questi laghi, in termini di pescato; questo non inficia, però, il valore della vittoria dei componenti della squadra B di Pesca In di Vignola (Mo) (Marsigli/Davoli, Casarini/Capelli, Venturelli/Dal Rio, Cassanelli/Bettini, Lolli, Baruffaldi) che hanno totalizzato 10 penalità complessive frutto della vittoria delle quattro sfide di coppia e della gara dei singoli colpo, sfiorando anche il colpaccio dell’en plein di vittorie che avrebbe fruttato loro anche la vittoria del Jackpot aggiuntivo. Per i vignolesi anche la soddisfazione della vittoria della classifica riservata ai singoli della pesca al colpo da parte di Marco Lolli, che con due penalità complessive bissa il successo in questa speciale classifica dopo la vittoria conseguita nell’ottava edizione.

Vincitori delle altre speciali classifiche riservate alla coppia migliore e al miglior feederman sono risultati, nell’ordine Wong Gwichit/Ludovico, componenti della squadra di Ciccio Pesca di S. Lazzaro di S (Bo) con due penalità, e Bortolotti in rappresentanza del negozio Bazza di Lavino di Mezzo (Bo), che alla vittoria conseguita in qualificazione ha abbinato un importante terzo posto di oggi.

Tornando alla classifica finale, ottimo risultato anche per le formazioni di un negozio da sempre presente a questa competizione, L’Hobby di Faenza (Ra), che con le squadre B ( Solio/Bubani, Bucci/Bucci, Fabbri/Zama, Conficconi/Liverani, Solio, Benini)

e C (Valdifiori/Pedrelli, Marzocchi/Bolognesi, Nardi/Sportelli, Righini/Cai, Valenti, Masini) ha conquistato le restanti posizioni del podio.

Le migliori prestazioni nelle varie categorie sono state quelle di Wong Gwichit/Ludovico, che tra le coppie hanno totalizzato un peso di oltre 35 chilogrammi, mentre Lolli è stato il migliore tra i singoli colpo con quasi 8.000 punti; palma del migliore tra i feederman per Marco Manni de Obiettivo Pesca A di Reggio Emilia, che ha fatto registrare uno score di 7.760 punti, contribuendo in modo importante alla conquista della quarta posizione assoluta alla sua squadra, che con 7,5 punti precede solo per i migliori piazzamenti la squadra Rossa del Team Bazza (Galigani/Bergami, Gruppioni/Rimondi M, Ronchetti/Marchesini, Borsari/Rimondi N, Balboni, Bortolotti), quinta classificata.

Poco dopo le 14, con l’applauso ai vincitori di Pesca In Vignola e la premiazione di tutte le squadre finaliste, è calato il sipario su questa non facile 12^ edizione, come detto in apertura, della Coppa d’Inverno, con i 120 finalisti che si sono salutati con la speranza di tempi migliori, sia per il lago ma, soprattutto, per la situazione generale…

 

Angelo Borgatti

 

CLASS FINALE 12 COPPA D’INVERNO

FINALISSIMA SINGOLI COLPO E FEEDER

FINALISSIMA SETT C e D COPPIE

FINALISSIMA SETT A e B COPPIE

CLASSIFICA COPPIE

CLASS SINGOLI FEEDER

CLASS SINGOLI COLPO

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.