REGIONALE VENETO: VINCONO LA 2° PROVA I CANNISTI CLUB ADRIA

Cala il sipario sulla seconda prova del campionato regionale Veneto svoltasi oggi sul Canal Bianco a Loreo, organizzata dalla società La Torre Maver e diretta dal giudice Paolo Bettella.

Il regolamento cambiato in corsa, vietava l’utilizzo del fouilles e var de vase che forse avrebbe senz’altro mosso qualche brema in più, visto che il canale usciva da una settimana di pesca del Club Azzurro seniores, under 25 e Stoppers. Ma veniamo alla cronaca di gara.

La maggior parte dei concorrenti ha impostato la pesca principale, fondo permettendo, sulla linea degli 11.50 mt, alla ricerca delle brem, per poi ripiegare nei momenti di staticità, su una linea molto corta, appena fuori la nassa, alimentata a bigattini a mano.

Lenze importanti padroneggiavano la ricerca dei numerosi gatti, anche di taglie notevoli, che in quest’ultimo periodo abitano le acque del canale. Chi ha ben saputo esprimersi nella pesca “mista”(gatti e brem) ha ottenuto un buon piazzamento!

Infine la marea “morta” ha fatto sì che molta acqua salata risalisse, portando con sè numerosi cefali, a volte difficili da domare, ma utilissimi per il risultato finale.

Primi di giornata con 13 punti i Cannisti Club Adria a.p.s.d, secondi con 14 punti La Casaleonese a.s.d e terzi sempre a 14 punti i ragazzi della A.s.d. Futura 2000 Colmic.

Prossimo appuntamento il 26 giugno sulle sponde dell’Idrovia padovana‼️🎣

Testo di Andrea Zanetti, Foto di Erica Stefanetto

Seconda prova veneto senza progressiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.