AGONISMO PERUGIA: PRIMA PROVA BOX COLPO “IL SORRISO DI TEO“ 6° MEMORIAL MATTEO BARONI

Domenica 05 Giugno nel campo gara di Umbertide sul fiume Tevere si è svolta la prima prova del campionato provinciale box per la provincia di Perugia.

Questa prova, come quelle degli anni precedenti, è stata dedicata alla memoria del piccolo Matteo Baroni. Una gara ufficiale con scopo benefico che il PC Cannara Gualdese Colmic è onorato di contribuire a organizzare e rinnovare ogni volta che ne ha l’occasione.

Tutto il ricavato della gara è stato donato all’associazione spoletina “Il Sorriso di Teo”, creata dai genitori del giovanissimo Matteo per far rimanere vivo il suo ricordo e soprattutto far conoscere la sua storia.

L’associazione da sempre si occupa di cardioprotezione, sia dotando di defibrillatori tutte le scuole del comune umbro, istruendo e abilitando il personale degli istituti scolastici (ad oggi sono circa 28 le scuole protette), che promuovendo l’importanza della prevenzione, in special modo in ambito sportivo.

Tanti i progetti oggi in ballo per la giovane associazione, dalla cardioprotezione del comune alla collaborazione con l’ospedale di Spoleto.

Il papà Cristian e la mamma Alessandra, presidente e vicepresidente dell’associazione, hanno sottolineato come sia stata determinante, come ogni anno e ogni volta, la perfetta organizzazione realizzata dai ragazzi del Pesca Club Cannara-Gualdese.

In termini di organizzazione è stato un grandissimo successo, con la partecipazione di ben 46 box che hanno occupato l’intero campo gara, dalla zona “Carpina alta” alla zona “Disabili”. L’aspetto tecnico invece ha risentito con molta delusione delle condizioni che il fiume ha riservato agli agonisti.

Purtroppo come ormai da consuetudine, approfittando del cambio del colore e della portata delle acque dopo i temporali, qualcuno versa abusivamente liquami di sospetta origine (fosse asettiche e sostanze chimiche) che alterano il ripristino naturale dell’acqua, generando anche odori disgustosi che a sensazione inquinano anche l’aria.

Parliamo di una vecchia storia che qui a Umbertide sembra interessare solo il contesto della pesca che, non solo denuncia le condizioni del fiume, ma anche gli eventuali danni ambientali e salutari.

Un peccato perchè il mondo della pesca in questo comune e in quelli limitrofi genera un indotto di notevole portata che molti altri paesi invidiano, soprattutto in un contesto economico generalmente instabile come quello attuale. Ad Umbertide invece ogni weekend si possono contare oltre 200 agonisti provenienti dal centro Italia; per non parlare dei periodi di vacanza dove gli agonisti aumentano provenendo da tutta Italia, accompagnati dalle loro famiglie.

Una situazione annosa che ricorre spesso e che forse, a parer mio, con buona volontà e analizzando bene il corso del fiume è possibile imputare a responsabili da combattere con sanzioni esemplari.

Prima di analizzare l’aspetto tecnico è importante evidenziare la solidarietà del mondo della pesca perugino iniziando dalla Federazione Provinciale, onorata di devolvere i ricavi alla fondazione “ il Sorriso di Teo “, alla società PC Cannara Gualdese, forte del contributo tecnico ed economico della ditta COLMIC, ma anche a tutti gli agonisti che hanno reso speciale questa gara.

Con un fiume come nelle condizioni precedentemente descritte non possiamo parlare di molta pescosità, ma anche in questa condizione la conoscenza e l’aspetto tecnico hanno sempre la loro valenza. Non a caso ad aggiudicarsi la gara è stato il box del PC BASTIA in zona “Fili” che, con Solfanelli, Rossetti, Sanchini e Falcinelli, totalizza 11630 gr davanti al box del PC CANNARA GUALDESE COLMIC di Gullo, Finetti, Lepri e Brunori in zona “Tedeschi Morti” con 9930 gr. Terzo il box del CORMORANO COLMIC con Bertini S., Gori M., Ricciolini e Maranghi L. in “Carpina Bassa” con gr 8250.

I genitori di Teo hanno voluto ringraziare tutti gli iscritti al memorial sottolineando come sia straordinario vedere come qualsiasi cosa legata al nome di Matteo diventi importante e soprattutto positiva. Questo aumenta la loro responsabilità nel portare avanti la sua eredità.

Vi aspettiamo alla prossima edizione…….. per pescare insieme sorridendo alla vita nel ricordo di un giovane campione.

Classifica 1° prova Campionato a Box

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.